sabato, Aprile 13, 2024
HomeCronacaFree Julian, flash mob a Napoli contro l'estradizione di Assange

Free Julian, flash mob a Napoli contro l’estradizione di Assange

Free Julian, flash mob a Napoli contro l’estradizione di Assange

Napoli si mobilita per Julian Assange. In concomitanza con la sentenza di estradizione a Londra alla rotonda Diaz, nei pressi del consolato USA di piazza della Repubblica, si è tenuto un flash mob per chiedere all’Inghilterra di negare l’estradizione di Julian Assange e agli Stati Uniti d’America di ritirare le accuse contro il giornalista cofondatore e caporedattore di WikiLeaks attualmente recluso nel carcere speciale di Belmarsh, a sud-est di Londra.

A promuovere la protesta gli attivisti di FreeAssangeNapoli che hanno invitato la cittadinanza per una maggior partecipazione.

Raffaella Bosso sul flash mob “Free Julian”

Ulteriori dettagli della manifestazione li hanno forniti Padre Alex Zanotelli e Raffaella Bosso di free Assange Napoli, la quale hai nostri microfoni ha spiegato:

“Ricordiamo che Julian Assange è recluso di fatto da 14 anni. Per molti anni è stato di fatto prigioniero nell’ambasciata dell’Equador a Londra. Poi dal 2019 è nel carcere di massima sicurezza di Belmarsh senza che contro di lui sia mai stata emessa una reale condanna penale. Quindi è sempre in attesa di giudizio. Assange di fatto ha subito una condanna irrisoria per aver violato la libertà condizionata ma è una pena arriva a sei mesi di detenzione, invece è chiuso da 14 anni, non vede la luce del sole”.

 

Skip to content