giovedì, Giugno 13, 2024
HomeCronacaFrode Iva trasnazionale, confiscati 71 immobili

Frode Iva trasnazionale, confiscati 71 immobili

Confiscati dalla Guardia di finanza di Torino e di Napoli 71 immobili, 6 terreni, auto e denaro per oltre 3 milioni di euro

Frode Iva trasnazionale, confiscati 71 immobili

Anche a Napoli città e a San Giorgio a Cremano le confische degli immobili da parte della Guardia di Finanza di Torino che ha messo a segno un’operazione nei confronti di una vera e propria associazione a delinquere finalizzata alla commissione di reati tributari a carattere trasnazionale.

Confiscati dalla Guardia di finanza di Torino e di Napoli 71 immobili, 6 terreni, auto e denaro per oltre 3 milioni di euro.

Le fiamme gialle, con il coordinamento della Procura Generale della Repubblica di Torino, hanno dato esecuzione a una sentenza emessa dalla Corte d’appello. La quale ha confermato la confisca delle disponibilità patrimoniali degli appartenenti a un sodalizio criminoso.

SEQUESTRATO UN PATRIMONIO DI OLTRE 3MLN DI EURO TRA NAPOLI E TORINO

E’ stato così confiscato, in via definitiva, un compendio patrimoniale dal valore complessivo di oltre 3,3 milioni di euro. E composto da 71 unità immobiliari (situate nei Comuni di Napoli e San Giorgio a Cremano (Napoli), 6 terreni (nelle province di Torino e Napoli), un’Audi Q3 e denaro per oltre 900 mila euro.

L’inchiesta aveva scoperto una frode ‘carosello’ sfruttando il meccanismo di applicazione dell’Iva per le operazioni commerciali in ambito Ue. Un meccanismo che esclude la detrazione del tributo in caso di acquisto effettuato da un fornitore dell’Unione europea.

Skip to content