Home Spettacoli Grande successo per il concerto degli Alma Partenopea al ristorante Le Stanze...

Grande successo per il concerto degli Alma Partenopea al ristorante Le Stanze a Capo Posillipo

Grande successo ieri sera al ristorante Le Stanze a Capo Posillipo degli Alma Partenopea per un concerto sold out davanti a un pubblico entusiasta per la loro musica.

La band composta da Gianni Guarracino alla chitarra, Andrea Carboni alle percussioni e Leo D’Angelo voce, si è arricchita della presenza di Alessandro Tumolillo, violinista tra i più virtuosi sulla scena partenopea. Il repertorio degli Alma, canzoni dei maestri Pino Daniele ed Eduardo de Crescenzo, con cui Guarracino e D’Angelo hanno collaborato in passato, ha ripercorso le tappe della carriera dei due grandi musicisti napoletani. Tutti titoli che restano nel cuore, come “Sarà così”, “E la musica va”, “Io so pazzo”, “Quando”, la canzone preferita dal compianto Diego Armando Maradona, “Yes I know”, “Io sto vicino a te”, “Mani”, e un loro inedito, “Mi basta così”. Un’ora e mezza di musica particolarmente apprezzata dal pubblico presente, che ha gustato le prelibatezze create dallo chef Antonio Lequile e dalla sua brigata. In sala la professionalità del direttore Pietro Topo coadiuvato da uno staff di camerieri e barman di prim’ordine, la cui gentilezza e bravura non è passata inosservata. La serata è stata presentata da Cristina Del Grosso.

Questo connubio, musica e alta cucina, sarà un appuntamento fisso del giovedì de Le Stanze. Una kermesse fortemente voluta dal proprietario Giuliano Napoliello con la collaborazione del direttore artistico Bruno Del Grosso. E una programmazione da qui ai primi di dicembre particolarmente ricca con la presenza di Federica Cardone e il suo swing, il trio Enzo Anastasio, sassofonista, Federico Luongo alla chitarra, e Grazia Balzano voce, col loro blues partenopeo, sino a Tonia Madonna e gli Zero Db tra bossa nova, musica italiana e dance dagli anni ’70 in poi.

Sparatoria davanti al bar ad Arzano: morto l’obiettivo dell’agguato

E' morto la scorsa notte nell'ospedale di Giugliano Salvatore Petrillo, 29 anni, pregiudicato e sorvegliato speciale, ritenuto l'obiettivo della sparatoria avvenuta il 24 novembre...

Covid, sei casi sospetti di variante omicron in Campania

Un cittadino campano, di ritorno dall'Africa australe - segnala la Regione Campania -, è risultato positivo al tampone molecolare. Con lui anche il suo...

Le Stanze, sold out con Trio Balzano e gli spaghetti al pesto

Ancora un giovedì sera da sold out a Le Stanze a Capo Posillipo per una serata che sa abbinare al meglio grande musica e...

“Shopping sotto l’albero”, Sorrento si illumina per Natale

Sorrento si illumina per lo "Shopping sotto l'albero". Il sindaco, Massimo Coppola, ha premuto simbolicamente il tasto di accensione delle luminarie. Come per magia,...

Sparatoria davanti al bar ad Arzano: morto l’obiettivo dell’agguato

E' morto la scorsa notte nell'ospedale di Giugliano Salvatore Petrillo, 29 anni, pregiudicato e sorvegliato speciale, ritenuto l'obiettivo della sparatoria avvenuta il 24 novembre...

Covid, sei casi sospetti di variante omicron in Campania

Un cittadino campano, di ritorno dall'Africa australe - segnala la Regione Campania -, è risultato positivo al tampone molecolare. Con lui anche il suo...

Le Stanze, sold out con Trio Balzano e gli spaghetti al pesto

Ancora un giovedì sera da sold out a Le Stanze a Capo Posillipo per una serata che sa abbinare al meglio grande musica e...

“Shopping sotto l’albero”, Sorrento si illumina per Natale

Sorrento si illumina per lo "Shopping sotto l'albero". Il sindaco, Massimo Coppola, ha premuto simbolicamente il tasto di accensione delle luminarie. Come per magia,...

Covid, De Luca: “Evitare feste di Capodanno in piazza”

Non so se è il caso di fare feste di piazza a fine anno, io le eviterei". Così il presidente della Regione Campania, Vincenzo De...
Skip to content