lunedì, Maggio 27, 2024
HomeCronacaIl benessere psico-fisico come fattore di competitività per le imprese

Il benessere psico-fisico come fattore di competitività per le imprese

La pratica comune dell’esercizio fisico, in palestre attrezzate con macchinari all’avanguardia e con personale specializzato, rafforza inoltre lo spirito di gruppo, favorendo un miglior clima aziendale

Il benessere psico-fisico come fattore di competitività per le imprese

Il benessere psico-fisico fattore di competitività per le imprese.
Il tema è al centro del dibattito che si è tenuto all’Unione Industriali di Napoli.
Una molteplicità di studi comprova che l’attività fisica migliora il processo di sviluppo intellettuale e psicomotorio.
Con vantaggi per la produttività in azienda quantificabili in circa il 15%, come dimostrano indagini compiute non solo sul management ma anche su dipendenti e collaboratori.
Si registrano meno assenze per malattia, più alti livelli di concentrazione e autocontrollo, meno stress.
La pratica comune dell’esercizio fisico, in palestre attrezzate con macchinari all’avanguardia e con personale specializzato, rafforza inoltre lo spirito di gruppo, favorendo un miglior ‘clima aziendale’.
Per approfondire il tema e produrre testimonianze di best practice d’impresa sono intervenuti all’incontro esponenti di vertice delle aziende associate Neafit con l’amministratore Salvio Salzano e di Bourelly, con l’amministratore Guido Bourelly.
Intervenuto anche Marco Lucrezi, direttore marketing Forte Village.

Skip to content