martedì, Aprile 16, 2024
HomeCronaca"Il futuro in mano all’arte", ecco il progetto contro la dispersione scolastica

“Il futuro in mano all’arte”, ecco il progetto contro la dispersione scolastica

Il progetto, realizzato in collaborazione con l’Antica Pizzeria Da Michele, parte come corso di formazione per gli alunni delle classi quarte dell’Istituto Torrente

“Il futuro in mano all’arte”, ecco il progetto per diminuire la dispersione scolastica

«Il futuro in mano all’arte».
E’ questo il titolo del progetto presentato nell’auditorium dell’Istituto superiore Torrente di Casoria che ha l’obiettivo di arginare il fenomeno della dispersione scolastica e aumentare l’occupabilità per gli allievi, attraverso un percorso che passa anche per l’insegnamento dei valori della legalità e del lavoro manuale.

IL PROGETTO

Il progetto, realizzato in collaborazione con l’Antica Pizzeria Da Michele, parte come corso di formazione per gli alunni delle classi quarte dell’Istituto Torrente.
Ascoltiamo Annamaria Orso, dirigente scolastico dell’IS Torrente, Sergio Condurro, amministratore l’Antica Pizzería Da Michele.

Gli allievi scopriranno i segreti dell’arte di uno dei mestieri artigianali attualmente più richiesti dal mercato del lavoro.

IL CORSO

Un secondo momento del progetto prevede poi l’assegnazione di borse di studio in favore degli studenti più meritevoli, che avranno la possibilità di seguire gratuitamente il corso professionalizzante di pizzaiolo che l’Antica Pizzeria Da Michele in The world, in collaborazione con l’associazione Logos FormAzione, impartisce ad Aversa.
Alla presentazione sono intervenuti anche Lucia Fortini, Assessore all’Istruzione, Politiche Giovanili e Politiche Sociali della Regione Campania e Ettore Acerra, direttore generale dell’USR Campania.

Skip to content