sabato, Aprile 20, 2024
HomeAttualitàIl Giudice sportivo assolve il calciatore Acerbi, con J.Jesus non fu razzismo

Il Giudice sportivo assolve il calciatore Acerbi, con J.Jesus non fu razzismo

Dopo settimane di polemiche, si conclude con un nulla di fatto l'episodio di razzismo che ha visto i due calciatori

Scusate, abbiamo scherzato. Dopo settimane di polemiche, si conclude con un nulla di fatto l’episodio che ha visto il calciatore dell’Inter, Francesco Acerbi, urlare “negro” a J.Jesus del Napoli, durante una fase dell’incontro di campionato che ha visto le due squadre pareggiare per 1-1.  “Assenza di supporto probatorio e indiziario esterno, diretto e indiretto – le motivazioni del Giudice sportivo per l’assoluzione del nerazzurro. Il calciatore brasiliano del Napoli non potrà fare ricorso contro la decisione del tribunale.

Skip to content