mercoledì, Ottobre 4, 2023
HomeAttualitàIl Premio Cimitile celebra la Pace, consegnati i Campanili d'Argento

Il Premio Cimitile celebra la Pace, consegnati i Campanili d’Argento

Un’intera settimana dedicata alla Pace, sulla scorta del messaggio di Papa Francesco, attraverso riflessioni, incontri, dibattiti e presentazione di libri. Si è conclusa con una straordinaria partecipazione di pubblico e con la consegna dei “Campanili d’argento” nel complesso delle basiliche paleocristiane la XXVIII edizione del Premio Cimitile. La rassegna letteraria nazionale è organizzata dall’omonima Fondazione, presieduta da Felice Napolitano e il supporto dei soci fondatori Regione Campania, Città Metropolitana di Napoli, Comune di Cimitile, Associazione Obiettivo III Millennio. Durante la serata finale è stato anche trasmesso un video con il messaggio del Santo Padre.

APERTURA CON LA MOSTRA SU GUERRA E PACE

La kermesse è stata aperta dalla mostra d’arte “Guernica emblema di guerra e di Pace a cinquant’anni dalla morte di Pablo Picasso”, a cura di Giuseppe Bacci e la presentazione del libro “L’assedio. Il romanzo di Mariupol di Andrea Nicastro – Solferino.

NAPOLITANO SULLE PAROLE DEL PAPA

“Una grandissima emozione ascoltare questa sera il messaggio di Pace di Papa Francesco, che in questo periodo ha evidenziato che con la Pace si guadagna, anche poco, ma con la guerra si perde tutto. ha dichiarato il Presidente della Fondazione Felice Napolitano – Un messaggio che vogliamo rilanciare da questo splendido scenario delle basiliche paleocristiane di Cimitile, uno dei complessi storico, artistico, religioso più suggestivo in Italia, che ha rappresentato nei secoli e rappresenta la culla del cristianesimo del meridione”.

LA KERMESSE PRESENTATA DA MONICA LEOFREDDI

Dopo una settimana intensa di arte, cultura, religione, storia, riscoperta del patrimonio pubblico, densa di eventi, letteratura, spettacoli, musica, presentazioni di libri, momenti di riflessioni, che ha visto una grandissima partecipazione di pubblico, sabato 17 Giugno sul palco allestito nel complesso delle Basiliche paleocristiane, sono stati premiati i vincitori, selezionati dal comitato scientifico presieduto da Ermanno Corsi, durante la serata presentata da Monica Leofreddi.

LA CONSEGNA DEI CAMPANILI D’ARGENTO

Migliore opera inedita del genere narrativo, Marco Ponzi premiata, con “La strategia dell’attenzione”, il lavoro è stato pubblicato sul territorio nazionale a cura della casa editrice “Guida” di Napoli. Migliore opera edita di narrativa a Simona Sparaco “La vita in tasca”, Solferino. Migliore opera edita di attualità a Mario Tozzi, “Mediterraneo inaspettato. La storia del Mare nostrum raccontata dai suoi abitanti” – Mondadori. Migliore opera edita di saggistica a Ezio Mauro, “L’anno del fascismo. 1922. Cronache della marcia su Roma” – Feltrinelli. Migliore opera edita di archeologia e cultura artistica in età Paleocristiana e Altomedievale, a Silvana Rapuano, “Archeologia e storia di un monastero. Sant’Ilario a Port’Aurea di Benevento” – Edipuglia.

PREMIO ANTONIO RAVEL A RANUCCI

Premio Giornalismo “Antonio Ravel” a Sigfrido Ranucci, Giornalista, conduttore del programma televisivo Report su Rai 3. Premio Speciale a Francesco Vaia, “Direttore Generale dell’Istituto Spallanzani di Roma”.

SUL PALCO TANTA MUSICA

Sul palco si sono esibiti anche i cantanti Ron, Simona Molinari, Marco Masini, Alan Sorrenti, il soprano crossover spagnolo Amalia Toboso, il Duo Kamaak, gli attori Vanessa Gravina e Nino Lauro, Giusy Papaccio all’arpa, la Compagnia di balletto di Protagonisti ballet diretta da Monica Maraldo.

RICCO PARTERRE ISTITUZIONALE

Nel ricco parterre numerosi esponenti politici e della cultura. Il Vice Presidente della Regione Campania, On. Fulvio Bonavitacola;  il Consigliere Regionale, On. Felice Di Maiolo; il Consigliere  della Città Metropolitana di Napoli, Giuseppe Bencivenga; il Sindaco di Cimitile, Filomena Balletta; il Presidente della Fondazione Premio Cimitile, Felice Napolitano; il Presidente del Comitato Scientifico del Premio Cimitile, Ermanno Corsi; il presidente dell’associazione “Obiettivo III Millennio”, Elia Alaia, l’editore Diego Guida, il Sindaco di Nola, Carlo Buonauro, il Sindaco di Casamarciano Clemente Primiano, il Sindaco di Cicciano, Giuseppe Caccavale e tanti amministratori del territorio. La serata è stata registrata dalla produzione televisiva Melos International di Dante Mariti.

I PRESTIGIOSI PATROCINI

La Fondazione Premio Cimitile, Istituto di Alta Cultura, uno dei pochi esempi in Campania che racchiude in sé un mix di enti pubblici, privati ed associazioni, con i suoi autorevoli fondatori, la Regione Campania, la Città Metropolitana di Napoli, il Comune di Cimitile, l’Associazione Obiettivo III Millennio, continua il suo percorso culturale, continua a diffondere il proprio credo, ossia lo sviluppo di un progetto culturale di respiro nazionale ed internazionale. L’iniziativa, vanta autorevoli patrocini: Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero della Cultura, Curia Vescovile della Diocesi di Nola.

Skip to content