Home Economia Imperiale presenta a Connext il nuovo numero di Infosfera

Imperiale presenta a Connext il nuovo numero di Infosfera

“A Connext, il grande appuntamento di Confindustria nazionale, abbiamo presentato il nuovo numero di Infosfera, rivista nata nel 2020, espressione della Rete Nazionale dei DIH di Confindustria. Edita dal Campania DIH”. Così il direttore del Digital Innovation Hub della Campania, Edoardo Imperiale a margine del convegno “Digital Innovation Hub e Competence Center per La Trasformazione Digitale e Green”.
Nel numero, fra gli altri, colloqui con Carlo Ratti, direttore del Senseable City Lab presso il MIT di Boston, con il Sindaco di Napoli Gaetano Manfredi e con il Ministro della Ricerca Maria Cristina Messa ed ancora interviste ai sindaci di Dublino ed Helsinki. Smart cities e tecnologie 4.0 al centro del numero, sotto il coordinamento editoriale di Cristian Fuschetto.
“Secondo alcuni osservatori – ha affermato Edoardo Imperiale, direttore di Infosfera e del Campania DIH – la pandemia avrebbe solo consolidato un crescente rifiuto verso l’urbanesimo. Ma non è così. Negli ultimi anni le nuove infrastrutture digitali hanno rovesciato lo scenario: alla forza connettiva dei commerci e della finanza, che caratterizzava le prime smart cities, si è aggiunta oggi la potenza del cloud e delle reti, nuove autostrade digitali hanno cominciato a disegnare inediti legami sia tra le grandi realtà urbane a livello globale sia tra i centri e le periferie locali. Dati, sensori e piattaforme stanno radicalmente reinventando le città attraverso la creazione di infrastrutture pubbliche urbane immateriali. Oggi è la condivisione di dati che può fare delle città tante sinapsi di unico sistema nervoso”.
All’appuntamento di Milano erano presenti Maurizio Marchesini, Vice Presidente Filiere e Medie Imprese Confindustria, Stefano Cattorini, direttore BI-REX, Maria Benedetta Francesconi, dirigente Direzione Politiche Industriali, Ministero Sviluppo Economico
Alessandro Francolini, AD Cicero DIH Lazio, Angelo Giuliana, direttore MedITech,
Matteo Lucchetti, direttore Cyber 4.0, Enrico Pisino, CEO CIM 4.0, Silvia Ramondetta, direttore DIH Toscana, Pietro Rosso, technical consultant DIH Piemonte, Gianluigi Viscardi, coordinatore rete DIH Confindustria e presidente DIH Lombardia.

Riello: “Due clan di camorra controllano tutta l’area metropolitana di Napoli”

Non è più valido lo schema di una camorra "polverizzata", rispetto ad una mafia organizzata militarmente. "Due soli clan, l' Alleanza di Secondigliano e...

Napoli, da lunedì 24 operativi tutti i centri anti violenza

Da lunedì 24 gennaio saranno operativi tutti i Centri Anti violenza presenti sul territorio cittadino: ne dà notizia l’assessorato alle pari opportunità guidato da...

La SSIP racconta digitalizzazione e biblioteche del futuro

“Le quattro dimensioni della Digitalizzazione e le Biblioteche del futuro" èl'appuntamento organizzato presso la sede della Stazione Sperimentale per l’Industria delle Pelli e delle...

Va al funerale della zia, latitante arrestato dai carabinieri a Portici

Lo scorso 29 marzo si rese protagonista di un rocambolesco inseguimento tra le strade di Ercolano dove, dopo aver rubato un furgone, alla vista...

Riello: “Due clan di camorra controllano tutta l’area metropolitana di Napoli”

Non è più valido lo schema di una camorra "polverizzata", rispetto ad una mafia organizzata militarmente. "Due soli clan, l' Alleanza di Secondigliano e...

Napoli, da lunedì 24 operativi tutti i centri anti violenza

Da lunedì 24 gennaio saranno operativi tutti i Centri Anti violenza presenti sul territorio cittadino: ne dà notizia l’assessorato alle pari opportunità guidato da...

La SSIP racconta digitalizzazione e biblioteche del futuro

“Le quattro dimensioni della Digitalizzazione e le Biblioteche del futuro" èl'appuntamento organizzato presso la sede della Stazione Sperimentale per l’Industria delle Pelli e delle...

Va al funerale della zia, latitante arrestato dai carabinieri a Portici

Lo scorso 29 marzo si rese protagonista di un rocambolesco inseguimento tra le strade di Ercolano dove, dopo aver rubato un furgone, alla vista...

Esplode ristorante a Fuorigrotta, l’ombra del racket e della guerra di camorra

Panico nella notte in via Caio Duilio a Fuorigrotta. Un ordigno esplosivo é stato fatto brillare da ignoti alle 4.20 del mattino nel dehors...
Skip to content