mercoledì, Aprile 17, 2024
HomeEconomiaImprenditore salvato dal suicidio grazie alla legge ad hoc

Imprenditore salvato dal suicidio grazie alla legge ad hoc

Grazie al'intervento del commercialista ed esperto contabile napoletano, Ezio Stellato, gestore della crisi da sovraindebitamento

Imprenditore salvato dal suicidio grazie alla legge ad hoc

Ammontava a oltre 120mila il debito di 48enne di Scampia, residente ai Ponti Rossi a Napoli, che è riuscito a ottenuto il riconoscimento dell’istanza per la crisi da sovraindebitamento.

IL PRIMO CASO IN CAMPANIA

È il primo caso in Campania, il secondo in Italia di applicazione della nuova legge “salva-suicidi”, attuata con l’articolo 283 del codice della crisi.
L’obiettivo della legge è quella di offrire la possibilità al debitore di liberarsi definitivamente dei propri debiti, anche nelle ipotesi in cui non abbia beni da mettere a disposizione di creditori concorrenti.

IL LAVORO DI EZIO STELLATO

A valutare positivamente l’istanza del 48enne è stato il gestore della crisi da sovraindebitamento Ezio Stellato, dottore commercialista ed esperto in materia di risanamento e riscossione.

Skip to content