mercoledì, Maggio 29, 2024
HomeCronacaIn migliaia davanti al palco dei sindacati in piazza a Napoli

In migliaia davanti al palco dei sindacati in piazza a Napoli

In migliaia davanti al palco dei sindacati in piazza a Napoli. Corteo della Cigl sul lungomare, poi con Cisl e Uil in piazza. Alla Rotonda Diaz sono migliaia i manifestanti che hanno sfidato anche la pioggia e il maltempo. Tra loro tantissimi pensionati. Numerosi gli iscritti alle sigle confederali che hanno atteso l’inizio dei comizi dal palco di Maurizio Landini della Cgil, Luigi Sbarra della Cisl e Pierpaolo Bombardieri della Uil.

LANDINI: “LA COSTITUZIONE NON VA CAMBIATA”

“Le vere riforme si fanno applicando la Costituzione”. Maurizio Landini, segretario della Cgil, definisce in questo modo la posizione del sindacato. “Noi la Costituzione, com’è noto, l’abbiamo sempre difesa, quando la voleva cambiare Berlusconi e quando la voleva cambiare Renzi – ha aggiunto a margine del comizio -. Perché noi continuiamo a pensare che la Costituzione va applicata non va cambiata”. “Pensare che oggi, per quello che sta succedendo in Italia e nel mondo, la soluzione sia costruire tante piccole patrie, tanti piccoli territori che risolvono i problemi è una bugia, è una follia. Si stanno raccontando delle balle alle persone e per questo noi saremo contrari, l’abbiamo detto, non ci fermeremo e se qualcuno pensa di modificare la Costituzione a colpi di maggioranza penso che sarà il popolo italiano che interverrà, si mobiliterà utilizzando tutti gli strumenti che sono a disposizione”.

 

Skip to content