lunedì, Giugno 24, 2024
HomeCronacaInformazione, assegnati premi "Francesco Landolfo"

Informazione, assegnati premi “Francesco Landolfo”

In un’epoca in cui l’informazione passa per lo più dai social e si fa notare soprattutto per fake news, emorragia di lettori e chiusura di edicole, a Napoli si prova ancora a fare giornalismo di qualità.

A scovarlo da nove anni ci pensa la giuria del premio Francesco Landolfo, la cui cerimonia di assegnazione si è svolta secondo le regole imposte dal Covid nella sede dell’Istituto di cultura meridionale, in via Chiatamone.

Quattro le categorie. Per la carta stampata, il premio dedicato al già vice direttore del quotidiano Roma e storico segretario dell’Ordine dei giornalisti della Campania, è stato assegnato ex equo a Dario Sautto del Mattino, per il suo lavoro “Paesaggio a rischio” e a Stefano Renna di Repubblica Napoli per “Castevolturno, Gli invisibili del virus”

Per la categoria Radio e Televisione, premio Landolfo a Davide Uccella per la sua indagine sugli esempi di integrazione nelle Vele di Scampia.

Ex aequo anche per il web a Rosario Balestrieri di NapoliToday per “Potature pericolose: a rischio la salute degli alberi e la nostra incolumità” ‘ed a “L’ultimo samurai delle vigne flegree” e di Giuseppe Delle Cave del Roma online.

Nella giuria Geppina Landolfo, presidente Arga Campania, e Claudio Silvestri, segretario del Sindacato unitario giornalisti della Campania che ha organizzato con l’Ordine regionale dei Giornalisti la manifestazione

Skip to content