giovedì, Febbraio 22, 2024
HomeCronacaL'impegno dell'Inps contro il femminicidio, iniziative a Napoli e in Campania

L’impegno dell’Inps contro il femminicidio, iniziative a Napoli e in Campania

Contro il femminicidio e per Giulia Cecchettin, scende in campo anche l’Inps. E lo fa con una mostra e un momento di confronto

Contro il femminicidio e per Giulia Cecchettin, scende in campo anche l’Inps. E lo fa con una mostra e un momento di confronto nella sede di Napoli, a cui hanno partecipato anche il fratello e il padre di Melania Rea (Michele e Gennaro), assassinata dal marito Salvatore Parolisi nel 2011

I DATI DELL’OSSERVATORIO SULLA VIOLENZA DI GENERE

Dati agghiaccianti quelli forniti a margine dell’evento dalla presidente dell’Osservatorio sulla violenza contro le donne del Consiglio regionale della Campania, Rosaria Bruno

LA MOSTRA “THE CAGE”

Maglie insanguinate, scarpe rosse, rose su un tappeto nero, volti di donna soffocati da un telo: le opere con cui gli artisti, Francesca Cantiello, che è la curatrice, e gli studenti del liceo artistico di Napoli, hanno evocato la piaga della violenza di genere nel nostro Paese con la mostra, dal titolo ‘The Cage’, allestita nel cortile di Palazzo d’Aquino di Caramanico, sede dell’Inps in via Medina.

PRESENTI I VERTICI REGIONALI DELL’ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA

All’evento intervenuti Benedetta Dito, Direttrice INPS Regione Campania e Giuseppe Conte Direttore centrale Risorse Umane Inps

Skip to content