sabato, Febbraio 24, 2024
HomeAttualitàMaltrattava figlio di sei mesi, scoperto da webcam in casa

Maltrattava figlio di sei mesi, scoperto da webcam in casa

All'origine dell'indagine della Squadra Mobile di Napoli la denuncia della madre del bambino e le immagini della webcam in casa

Grazie alla webcam installata nell’appartamento è stato arrestato il padre di un bimbo di appena sei mesi. L’accusa è di maltrattamento. All’origine dell’indagine della Squadra Mobile di Napoli la denuncia della madre del bambino. E soprattutto la visione delle immagini estrapolate dalla telecamera installata nell’appartamento. Sarebbero così emersi episodi vessatori e violenti posti in essere dal compagno della donna.

L’INDAGINE SUL PADRE GRAZIE ALLA DENUNCIA DELLA MADRE E DALLE IMMAGINI DELLA WEBCAM

Per questi motivi la Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Napoli, su richiesta della Procura della Repubblica di Napoli – sezione IV (Violenza di genere e tutela delle fasce deboli della popolazione).

Skip to content