mercoledì, Febbraio 28, 2024
HomeCronacaMangia sushi e muore a 40 anni dopo un’ora, indaga la Procura

Mangia sushi e muore a 40 anni dopo un’ora, indaga la Procura

Il referto è di arresto cardiocircolatorio, ma i carabinieri del Nas indagano su un ristorante giapponese a Napoli.

Mangia sushi e muore a 40 anni dopo un’ora, indaga la Procura di Napoli

Il referto parla di arresto cardiocircolatorio. Ma la sequenza temporale tra il pranzo in un ristorante giapponese a base di sushi e l’evento mortale è davvero stretto.

I FAMILIARI CHIEDONO DI INDAGARE SUL PRANZO AL RISTORANTE GIAPPONESE

Solo un’ora, dalle 15 di giovedì scorso e le 16, ora del decesso di Rossella Di Fuori, 40enne mamma abitante a Soccavo, un quartiere di Napoli tra il Vomero e Fuorigrotta.

I CARABINIERI DEL NAS SEQUESTRANO CAMPIONI DI CIBO

I carabinieri del Nas hanno ispezionato a lungo il ristorante e sequestrato campioni di cibo che saranno analizzati nelle prossime ore. I familiari della vittima chiedono che sia fatta luce sulla morte improvvisa e sulla possibilità che ad uccidere la donna sia stato il pranzo a base di pesce crudo giapponese.

Skip to content