giovedì, Giugno 20, 2024
HomeAttualitàMascherine Covid, arrestati Minenna e leghista Pini

Mascherine Covid, arrestati Minenna e leghista Pini

Arresti domiciliari con accusa di corruzione per l'ex direttore dell'Agenzia delle Dogane Marcello Minenna oggi assessore in Calabria

E’ finito agli arresti domiciliari per una accusa di corruzione l’ex direttore dell’Agenzia delle Dogane Marcello Minenna, ad oggi assessore all’ambiente della Regione Calabria ed ex assessore del Comune di Roma.

ESEGUITE 34 ORDINANZE DI CAUTELARI DAL GIP DI FORLI’

Il provvedimento restrittivo è stato deciso dal gip di Forlì nell’ambito di una indagine della procura e con il coordinamento della Dda di Bologna. Custodia cautelare applicata anche per un ex parlamentare della Lega, Gianluca Pini.

Nel complesso sono 34 le ordinanze eseguite. Coinvolti nell’indagine anche funzionari della prefettura di Ravenna e dell’Azienda sanitare locale regionale. Gli accertamenti, partiti da una verifica su un possibile traffico di droga, hanno riguardato anche una serie di appalti tra cui uno per la fornitura di mascherine. I magistrati hanno disposto, inoltre, il sequestro di 63 milioni di fondi.

Skip to content