mercoledì, Giugno 19, 2024
HomeCronaca”Migrantopoli” in Campania, 20 gli indagati

”Migrantopoli” in Campania, 20 gli indagati

”Migrantopoli” in Campania, 20 gli indagati

Bisognava dare tempo alla procura per le indagini. Una dichiarazione dal sapore dell’annuncio imminente quella del procuratore di Nicola Gratteri, che due giorni fa replicava alla presidente del consiglio Giorgia Meloni, che parlando di decreto flussi denunciava il probabile ruolo della camorra nella discrepanza dei dati tra il numero di arrivi dei migranti in Italia e quelli effettivi inseriti nel mondo del lavoro.

Una differenza evidente soprattutto in Campania, secondo la premier, dove solo il 3% degli arrivi si trasforma in contratti di lavoro. Sono 20 gli indagati, ma il numero sembra destinato a salire, nell’ambito di un’inchiesta della procura napoletana sulla cosiddetta migrantopoli.

80 i casi nel mirino degli inquirenti, secondo quanto riportato dal quotidiano Il Mattino. Una rete di professionisti, tra cui anche esponenti delle forze dell’ordine, in grado di approfittarsi delle lacune normative del decreto flussi. Associazione per delinquere finalizzata allo sfruttamento dell’immigrazione, l’ipotesi di reato formulata dalla procura di Napoli nei confronti dei 20 indagati

Skip to content