domenica, Febbraio 25, 2024
HomeCronacaMorte GioGiò, il ministro Piantedosi consegna medaglia alla famiglia

Morte GioGiò, il ministro Piantedosi consegna medaglia alla famiglia

L'orchestra Scaraltti jr intona l'inno di Mameli

Morte GioGiò, il ministro Piantedosi consegna la medaglia al valore

Quella medaglia stretta tra le mani tra emozioni contrastanti. Da un lato il dolore per la morte di un figlio ucciso ingiustamente, dall’altro l’orgoglio di un riconoscimento per un gesto di valore civile che come sottolineato dal ministro Piantedosi non viene conferito a tutti.

Daniela di Maggio tra le lacrime ha paragonato il gesto del figlio Giovanbattista per tutti oramai GioGiò a quello di Salvo D’Acquisto, un eroe dei tempi moderni che si spera possa essere l’ultimo figlio che dovranno piangere le madri nel futuro. Napoli, però ricorda Daniela di Maggio, è un colabrodo quando si parla di sicurezza.

OMAGGIO DELL’ORCHESTRA SCARLATTO JR

Ad assistere alla cerimonia il papà e la sorella di Giovabattista, gli amici di sempre che non hanno potuto frenare le lacrime e i colleghi dell’orchestra scarlatti jr diretti dal maestro Gaetano Russo che hanno intonato l’inno di Mameli. Poi la consegna della medaglia da parte del ministro Piantedosi.

Vi resteremo vicini ha promesso dal palco il prefetto Palomba rivolgendosi alla famiglia Cutolo. Poi il sindaco Manfredi che ha annunciato maggior controlli in città per evitare tragedie come quella del 31 agosto.

 

 

Skip to content