sabato, Aprile 13, 2024
HomeAttualitàNapoli, Corte dei Conti inaugura anno giudiziario

Napoli, Corte dei Conti inaugura anno giudiziario

Ci sono i casi singoli, come i 31 milioni di euro recuperati per conto di una Asl per fatture illegalmente liquidate. Ma soprattutto

Napoli, Corte dei Conti inaugura anno giudiziario

Ci sono i casi singoli, come i 31 milioni di euro recuperati per conto di una Asl per fatture illegalmente liquidate. Ma soprattutto un quadro complessivo avvilente relativo alle irregolarità nella gestione della spesa pubblica da parte delle amministrazioni locali, che hanno spinto questa mattina il presidente della sezione giurisdizionale campana della Corte dei Conti, Michele Oricchio, a invocare durante l’inaugurazione dell’anno giudiziario della magistratura contabile l’intervento del legislatore.

Un aiuto da Roma per avere le armi necessarie ad affrontare una serie di problematiche, tracciate dai dati forniti prima della cerimonia dal procuratore regionale della Corte dei Conti della Campania, Antonio Giuseppone: nel 2023 sono stati 84 in Campania gli atti di citazione contestati dai giudici per un ammontare nei confronti delle casse dell’erario di 26 milioni di euro solo per quanto riguarda la gestione dei fondi regionali e comunitari.

Sempre nell’anno da poco concluso, la corte dei conti ha recuperato risorse per quasi due milioni di euro.

Skip to content