Home Cronaca Napoli: disoccupati, studenti e lavoratori spettacolo bloccano il porto

Napoli: disoccupati, studenti e lavoratori spettacolo bloccano il porto

Avrebbe dovuto essere una manifestazione di solo studenti, organizzata nell’alveo di una mobilitazione nazionale in vista della riapertura delle scuole superiori il prossimo primo febbraio.

Di studenti però ce n’erano davvero pochi questa mattina alla protesta che ha bloccato la movimentazione dei camion all’interno del porto di Napoli e le auto che in quel momento si trovavano a passare lungo via Marina.

A rendersi protagonisti del blocco i disoccupati della sigla 7 novembre e rappresentanti dei cobas. Un p’ in disparte uno sparuto gruppo di studenti e una delegazione di lavoratori dello spettacolo, altro settore messo in ginocchio dalle restrizioni conseguenti alla pandemia.

La manifestazione si è fusa nella mobilitazione studentesca per dare solidarietà a nove lavoratori licenziati dalla impresa “Turi Transport” fornitrice di Conateco, consorzio che gestisce nel porto le banchine per il carico e lo scarico delle merci. Il “SI.Cobas” ha indetto per uno sciopero, effettuando anche volantinaggi allo stabilimento FCA di Pomigliano d’ Arco ed un presidio davanti alla sede della Regione Campana, in via S. Lucia, di lavoratori della manutenzione stradale. Rimosso dopo circa un’ora il blocco stradale, i manifestanti hanno mantenuto il presidio all’interno dell’area mercantile del porto.

In Campania chiudono le scuole e riaprono i centri estetici

In Campania chiudono le scuole e riaprono i centri estetici. La follia dell'incrocio tra DPCM, sentenze del Tar e Ordinanze Regionali, produce aberrazioni e...

Covid in Campania, 2.215 positivi su 22.732 tamponi

Questo il bollettino di oggi: Positivi del giorno: 2.215 (di cui 211 casi identificati da test antigenici rapidi) di cui Asintomatici: 1.806 Sintomatici: 198 * Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai soli positivi al...

Covid, De Luca chiude le scuole fino al 14 marzo: ecco l’ordinanza

E' stata pubblicata l'ordinanza del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca (preannunciata ieri dal governatore in diretta Fb) che stabilisce la chiusura delle...

Frattamaggiore, esplodono colpi d’arma da fuoco in piazza: arrestati

Ieri sera gli agenti del Commissariato di Frattamaggiore, durante il servizio di controllo del territorio, sono intervenuti in piazza  Risorgimento per una segnalazione di...

In Campania chiudono le scuole e riaprono i centri estetici

In Campania chiudono le scuole e riaprono i centri estetici. La follia dell'incrocio tra DPCM, sentenze del Tar e Ordinanze Regionali, produce aberrazioni e...

Covid in Campania, 2.215 positivi su 22.732 tamponi

Questo il bollettino di oggi: Positivi del giorno: 2.215 (di cui 211 casi identificati da test antigenici rapidi) di cui Asintomatici: 1.806 Sintomatici: 198 * Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai soli positivi al...

Covid, De Luca chiude le scuole fino al 14 marzo: ecco l’ordinanza

E' stata pubblicata l'ordinanza del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca (preannunciata ieri dal governatore in diretta Fb) che stabilisce la chiusura delle...

Frattamaggiore, esplodono colpi d’arma da fuoco in piazza: arrestati

Ieri sera gli agenti del Commissariato di Frattamaggiore, durante il servizio di controllo del territorio, sono intervenuti in piazza  Risorgimento per una segnalazione di...

Aumento furti con spaccata in via Toledo, commercianti scrivono a Forze dell’ordine

Chiedono aiuto alle forze dell'ordine i commercianti di via Toledo, a Napoli. Solo negli ultimi dieci giorni, si sono verificati tre furti con spaccata...
Skip to content