giovedì, Maggio 30, 2024
HomeCronacaNapoli Pride 2023, la madrina è Anna Tatangelo

Napoli Pride 2023, la madrina è Anna Tatangelo

Anteprima dal 24 giugno con il Pride Park. L'evento il 1° luglio con il corteo e l'adesione di numerose associazioni e artisti

Anna Tatangelo sarà la madrina del Napoli Pride 2023, che si terrà a Napoli il primo luglio. L’annuncio è stato fatto da Diego Di Flora, direttore artistico della manifestazione. La scelta della madrina di un Pride non è mai semplice, poiché deve rappresentare l’intera comunità LGBTQ+.

Anna Tatangelo si è sempre esposta e ha battaglie e iniziative condivise per combattere le discriminazioni nel nostro paese. Nel lontano 2008, riuscì a portare al Festival di Sanremo il brano ‘Il mio amico’, dedicato al suo migliore amico che raccontava le sfide e le esperienze legate alla sua omosessualità.

ANNA TATANGELO: “HO SUBITO DETTO DI SI”

“Quando Diego mi ha chiamato”, sottolinea Anna Tatangelo, “non ho esitato a dirgli di sì. Sono emozionata e felice di poter contribuire e stare dalla parte giusta. Ho sempre lottato per l’uguaglianza e la libertà di tutti. I diritti della comunità LGBTQ+ mi stanno a cuore e la mia presenza durante la parata e sul palco del Napoli Pride servirà a ribadire questo concetto.”

DAL 24 GIUGNO UNA SETTIMANA DI EVENTI CON IL PRIDE PARK

L’evento, che giunge alla sua sedicesima edizione, avrà inizio il 24 giugno con il Pride Park. Una settimana di eventi e iniziative culturali incentrate sulla libertà ei diritti civili. Non solo per la comunità LGBTQ+, ma per tutti. Durante questa settimana si discuterà dell’avanzamento dello stato di diritto e della tutela e difesa delle persone LGBTQ+.

Il Comitato Napoli Pride, composto dalle associazioni ALFI Le Maree Napoli, Antinoo Arcigay Napoli e ATN – Associazione Trans Napoli, si dichiara felice di avere artisti di calibro come Anna Tatangelo sul palco del Pride grazie al lavoro di Diego Di Flora. Questi artisti si espongono e contrastano le battaglie della comunità LGBTQ+ in un paese in cui per un personaggio pubblico fare coming out è ancora considerato un passo rischioso.

Skip to content