Home Attualità Napoli, restaurata la cella di San Tommaso d'Aquino a San Domenico Maggiore

Napoli, restaurata la cella di San Tommaso d’Aquino a San Domenico Maggiore

Aperta al pubblico lo è da secoli la cella di San Tommaso d’aquino, che si trova nel complesso monumentale di San Domenico Maggiore, nel centro storico di Napoli.

In pochi la conoscono questa piccola perla di storia e cultura ubicata nella Basilica, dove il santo abitò per due anni e dove sono conservate le sue reliquie e i cimeli. Ora che è stata restaurata e riportata al suo splendore originale potrebbe diventare importante patrimonio dell’offerta culturale della città.

Questa mattina, la presentazione del progetto di restauro e valorizzazione promosso dall’associazione onlus Friend of Naples, presieduta dall’architetto, Alberto Sifola (intervista nel servizio)

Oggetto dei lavori, l’ammodernamento dell’impianto di illuminazione, il portone d’ingresso e il quadro di Francesco Solimena che rappresenta il santo, le cornici dorate e la campanella che San Tommaso D’Aquino suonava per il rientro in classe. Ad accogliere i visitatori anche la musica scritta e composta dal santo. Intervenuto alla presentazione, anche uno degli eredi, Giuseppe D’Aquino di Caramanico

Napoli e il Pnrr, quando il destino della città è appeso alla sindrome da convegno

Si parla dei progetti da realizzare a Napoli, grazie ai fondi del piano nazionale di resilienza e ripartenza, nella sede dell'Università federico II di...

“Romani, Germani e altri popoli: momenti di crisi fra tarda antichità e alto medioevo”. Sabato la presentazione del volume a Cimitile

Sabato 4 dicembre alle ore 18, presso il complesso basilicale di Cimitile, in via Madonnelle 5, la Fondazione Premio Cimitile, presenta il volume: “Romani, Germani e...

Agli scavi di Ercolano il fuggiasco ritrovato che voleva mettersi in salvo col suo tesoro

L’antica Ercolano continua a stupire: dopo il ritrovamento dello scheletro sull’antica spiaggia, e l’avvio dello scavo, una piccola borsa con i suoi averi è...

Marano, figlio di un imprenditore scappa dopo rapimento: ferite lievi

Riesce a scappare dopo essere stato sequestrato da una banda di malviventi di 4-5 persone: è accaduto lo scorso 26 novembre a Marano (Napoli). Il...

Napoli e il Pnrr, quando il destino della città è appeso alla sindrome da convegno

Si parla dei progetti da realizzare a Napoli, grazie ai fondi del piano nazionale di resilienza e ripartenza, nella sede dell'Università federico II di...

“Romani, Germani e altri popoli: momenti di crisi fra tarda antichità e alto medioevo”. Sabato la presentazione del volume a Cimitile

Sabato 4 dicembre alle ore 18, presso il complesso basilicale di Cimitile, in via Madonnelle 5, la Fondazione Premio Cimitile, presenta il volume: “Romani, Germani e...

Agli scavi di Ercolano il fuggiasco ritrovato che voleva mettersi in salvo col suo tesoro

L’antica Ercolano continua a stupire: dopo il ritrovamento dello scheletro sull’antica spiaggia, e l’avvio dello scavo, una piccola borsa con i suoi averi è...

Marano, figlio di un imprenditore scappa dopo rapimento: ferite lievi

Riesce a scappare dopo essere stato sequestrato da una banda di malviventi di 4-5 persone: è accaduto lo scorso 26 novembre a Marano (Napoli). Il...

Covid, De Luca: “Penso a centri vaccinali per i bambini”

La vaccinazione dei bambini, nelle dosi prescritte "è indispensabile". Ne è convinto il presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, che parlando con...
Skip to content