giovedì, Giugno 13, 2024
HomesportCalcioIl Napoli sbatte contro il Torino (1-1), la Champions si allontana

Il Napoli sbatte contro il Torino (1-1), la Champions si allontana

Non basta il gol di Kvaratskhelia, Sanabria pareggia i conti

Il Napoli va a sbattere contro il Torino, mette un punto nella classifica, ma rallenta la rincorsa verso la zona Champions. Non basta Kvaratskhelia, ispirato e determinato come nelle ultime giornate, per piegare i granata di Juric, scesi in campo con un atteggiamento molto aggressivo reso a tratti spigoloso anche grazie all’arbitraggio di Orsato. Il fischietto di Schio non riesce a non essere protagonista, contribuendo a far trascorrere minuti preziosi e a innervosire gli azzurri. Che reclamano anche un calcio di rigore per un fallo su Osimhen dopo un contatto dubbio con Buongiorno.

Il pareggio del Torino avviene sugli sviluppi di un calcio d’Angolo, Sanabria appena entrato approfitta di una carabola in area di rigore e in rovesciata piega le mani a Meret. Che era stato molto bravo nel primo tempo su una conclusione velenosa di Zapata. A fine partita un giudizio molto lusinghiero lo merita il portiere del Torino, Milinkovic Savic che si oppone a inizio gara a Kvaratskhelia, poi a Osimhen e infine andando a bloccare il pallone all’incrocio die pali su colpo di testa di Juan Jesus.

IL TABELLINO DI NAPOLI – TORINO

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Ostigard, Juan Jesus, Mario Rui (34′ st Olivera); Anguissa, Lobotka (47′ st Lindstrom), Zielinski (22′ st Traorè); Politano (22′ st Raspadori), Osimhen, Kvaratskhelia. (95 Gollini, 14 Contini, 13 Rrahmani, 3 Natan, 30 Mazzocchi, 32 Dendonker, 18 Simeone). All.: Calzona.
Torino (3-4-1-2): Milinkovic-Savic; Djidji (31′ st Sazonov), Buongiorno, Masina; Bellanova (42′ st Lazaro), Linetty (42′ st Vojvoda), Gineitis, Rodriguez; Vlasic; Pellegri (18′ st Sanabria), Zapata. (1 Gemello, 71 Popa, 79 Savva, 21 Okereke, 17 Kabic). All.: Juric. Arbitro: Orsato di Schio.
Reti: nel st 16′ Kvaratskhelia, 19′ Sanabria. Angoli: 13 a 7 per il Napoli. Recupero: 3′ e 6′. Ammoniti: Zapata, Osimhen, Juan Jesus, Buongiorno per gioco falloso. Spettatori: 40 mila.

Skip to content