domenica, Maggio 26, 2024
HomeNewsPasqua a Napoli, turisti a piedi: accordo in alto mare

Pasqua a Napoli, turisti a piedi: accordo in alto mare

Si allungano ancora di più i tempi per rivedere in funzione la funicolare di Chiaia: è fallito anche il terzo tentativo di assegnare i lavori

Pasqua a Napoli, turisti a piedi: accordo in alto mare

Il rischio di una Pasqua e una Pasquetta con mezzi pubblici fermi nei depositi e cittadini e turisti appiedati è concreto. Il braccio di ferro tra Comune e sindacati dell’ANM continua. Il personale dei mezzi di trasporti cittadini senza assicurazioni del pagamento degli straordinari non scenderà a lavorare. Questo il chiaro messaggio mandato dai sindacati a Palazzo San Giacomo.

Insomma ancora una volta la città sarà premiata dai turisti ma rischia di fare l’ennesima brutta figura con metro, funicolari e pullman fermi.

In queste ore il presidente della commissione trasporti Nino Simeone sta cercando di mediare con le sigle sindacali sicuro di arrivare a un accordo e a una ricomposizione della frattura.

Intanto si allungano ancora di più i tempi per rivedere in funzione la funicolare di Chiaia. È fallito anche il terzo tentativo di assegnare i lavori. Una sola offerta presentata al Comune di Napoli, giudicata irricevibile per via di un errore di interpretazione tecnica. Tutto rinviato. «Faremo un altro bando nel giro di 15 giorni» spiega Simeone.

Skip to content