mercoledì, Aprile 17, 2024
HomeAttualitàPrimo Maggio, dopo stop pandemia a Napoli sindacati tornano in piazza

Primo Maggio, dopo stop pandemia a Napoli sindacati tornano in piazza

Dopo due anni di pandemia, sarà di nuovo un primo maggio in piazza per i lavoratori napoletani.

Ma quest’anno, al tema principale della festa sarà affiancato anche un messaggio di pace e solidarietà per il popolo Ucraino.

Questa mattina nella sede della Uil la conferenza congiunta dei leader sindacali confederali, Nicola Ricci Cgil, Melicia Comberiati della Cisl e Giovanni Sgambati della Uil per annunciare il programma della manifestazione che a Napoli si svolgerà in largo Donnaregina, la piazza antistante la sede della Curia e a cui prenderà parte anche il console generale dell’Ucraina a Napoli, Maksym Kovalenko

Al messaggio di pace e per la tutela del lavoro si è unito anche il vescovo di Napoli, don Mimmo Battaglia, che questa mattina ha celebrato la tradizionale messa per la solennità di San Giuseppe lavoratore ai Cantieri Mediterranei nell’area portuale.

Presente anche una delegazione dei lavoratori ex Whirlpool, la cui lunga lotta è stata citata dal vescovo durante l’omelia

Skip to content