domenica, Maggio 26, 2024
HomeCronaca“Questura nasconde notizie alla stampa”, sindacato Usip si schiera con giornalisti

“Questura nasconde notizie alla stampa”, sindacato Usip si schiera con giornalisti

Secondo capitolo dello scontro tra il sindacato giornalisti della Campania e la Questura, accusata di nascondere le notizie al mondo dell’informazione. A scagliarsi contro il Questore, soprattutto per difendere la buona fede di chi lavora nella sala stampa di Via Medina, l’Usip di Napoli, sindacato di polizia collegato alla Uil. In una nota, il segretario Roberto Massimo:

SOLIDARIETÀ AI GIORNALISTI E PIENA CONDIVISIONE DELLA DENUNCIA DEL SINDACATO SUGC

Esprimo la mia solidarietà, vicinanza nonché la condivisione delle motivazioni indicate nel comunicato stampa del Sindacato Unitario dei Giornalisti Campania SUGC. – dichiara il Segretario Generale USIP di Napoli –

Sono anni che si denuncia malagestione della Questura di Napoli e prontamente emergono conferme anche in altri settori come in questo caso, la compressione dei diritti dei cittadini ad essere informati su alcune importanti questioni, violando addirittura la Costituzione della Repubblica non può passare inosservata. – prosegue il numero 1 del sindacato napoletano Roberto MASSIMO – nulla possono fare gli operatori addetti all’ufficio stampa della Questura di Napoli, ai quali va un plauso, se ai vertici emanano disposizioni restrittive nel far uscire le notizie, impedendo di fatto l’informazione alla collettività. Un appello doveroso al Capo della Polizia Lamberto GIANNINI, affinché verifichi quanto denunciato dal sindacato dei giornalisti e se riscontrabile, rifletta sull’opportunità di un cambio al Vertice della Questura partenopea – conclude il Sindacalista- Lo meritano i cittadini, ma ancora di più i giornalisti che sacrificano, molto spesso, la loro vita, la storia lo testimonia, per difendere la libertà d’informazione collettiva.

Skip to content