lunedì, Maggio 27, 2024
HomeNewsRagazza incinta scomparsa, ecco cosa sappiamo

Ragazza incinta scomparsa, ecco cosa sappiamo

Le ultime tracce di Giulia Tramontano sono I messaggi inviati sabato sera e le immagini di una telecamera che la riprende verso le 21.30

“Noi cerchiamo Giulia. Stop. Noi non indaghiamo, non accusiamo, non creiamo storie. Fate altrettanto per favore”. Lo scrive in un altro recente post sui social Chiara Tramontano, la sorella di Giulia, la 29enne, incinta di 7 mesi, originaria di Sant’Antimo, in provincia di Napoli scomparsa tra la sera di sabato e domenica scorsa da Senago, nel Milanese. “Vi chiedo la cortesia – si legge ancora nel messaggio – di far girare solo i nostri appelli, solo quello autorizzato da noi familiari”.

E’ un messaggio diretto, forte e indirizzato a chi, a vario titolo, sta contribuendo alla ricerca della giovane donna che ha fatto sparire le tracce.

LE ULTIME TRACCE CHE PORTANO A GIULIA

Le ultime tracce di Giulia Tramontano sono quei messaggi inviati sabato sera e le immagini di una telecamera che la riprende verso le 21.30. In un whatsapp ad una sua amica aveva detto di essere scossa e turbata dopo il litigio col fidanzato e la scoperta del tradimento, che avrebbe confidato anche ai familiari. Tra l’altro, sempre sabato, stando alle indagini, la giovane avrebbe visto proprio quella donna con cui il fidanzato aveva una relazione. Al momento, proseguono incessanti le ricerche di Giulia a Senago e nelle campagne circostanti e gli inquirenti non possono escludere alcuna pista in una vicenda che potrebbe aver avuto una conclusione tragica.

LE INDAGINI SUGLI SPOSTAMENTI DEL COMPAGNO PRIMA E DOPO LA LITE

Intanto, nelle indagini, condotte dai carabinieri e coordinate dall’aggiunto di Milano Letizia Mannella e dal pm Alessia Menegazzo, si sta cercando di ricostruire quel “buco” di ore, tra la tarda serata di sabato, quando il telefono della donna è risultato non attivo, e domenica mattina, quando il suo fidanzato, Alessandro Impagnatiello, barman in un albergo di lusso a Milano, è uscito di casa per andare a lavoro verso le 7.

LA DENUNCIA DEL BARMAN PER LA SPARIZIONE DELLA COMPAGNA

Nel pomeriggio, dopo essere rientrato, ha denunciato la sparizione della compagna. Ciò che è stato ricostruito al momento nell’inchiesta, attraverso l’acquisizione di messaggi inviati dalla 29enne ai familiari e ad un’amica nella serata di sabato, delle telecamere di sorveglianza attorno alla casa e con l’audizione di testi, è che la giovane proprio sabato avrebbe litigato pesantemente col fidanzato, dopo aver scoperto in quelle ore che il 30enne avrebbe avuto una sorta di vita parallela con un’altra donna, anche lei ignara dell’altra relazione e pure lei rimasta incinta (la gravidanza si era interrotta).

Skip to content