domenica, Maggio 28, 2023
HomeCronacaRapinano donna ma arrivano i Falchi, arrestati due algerini

Rapinano donna ma arrivano i Falchi, arrestati due algerini

Entrambi arrestati per rapina aggravata e denunciati per ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato

Erano stati subito notati dal Falchi della Squadra Mobile di Napoli i due algerini in fuga verso piazza Garibaldi dopo aver derubato una donna del telefonino.

Prima pedinata e poi strattonata. Ma i poliziotti, dopo un breve inseguimento, li hanno raggiunti e bloccati trovandoli in possesso del telefono che è stato restituito alla vittima. R.O.e M.K di 39 e 57 anni, entrambi algerini con precedenti di polizia e irregolari sul territorio nazionale, sono stati arrestati per rapina aggravata nonché denunciati per ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato.

OPERAZIONE NELLA NOTTE A PISCINOLA: ARRESTATO PUSHER 21ENNE DI NAPOLI

A Piscinola, invece, la scorsa notte gli agenti del commissariato Scampia, nel transitare in via Teano, hanno notato due persone aggirarsi con fare sospetto,  Ed una di esse, alla loro vista, ha tentato di eludere il controllo entrando in un appartamento. Ma è stata raggiunta e bloccata. Gli operatori hanno identificato l’uomo per un 21enne napoletano. E lo hanno trovato in possesso di 610 euro. Mentre, nell’abitazione in uso allo stesso, sono state rivenute 3 buste contenenti circa 350 grammi di marijuana. E anche 2 pezzi di hashish del peso complessivo di circa 100 grammi. Poi 3 involucri contenenti circa 25 grammi di cocaina, un tagliere e due coltelli intrisi di sostanza stupefacente. E 3 bilancini di precisione e diverso materiale per il confezionamento della droga. P. D. P., 21enne con precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Skip to content