Home Attualità Rischio slittamento voto amministrative a Napoli, Bassolino punzecchia il Pd

Rischio slittamento voto amministrative a Napoli, Bassolino punzecchia il Pd

Così come quella vaccinale, anche la campagna elettorale per le elezioni comunali di Napoli procede pigramente.

Con la data del voto ancora incerta, vive solo di pochi sussulti la ricerca del consenso di chi ha già rotto gli argini, annunciando la propria candidatura a sindaco prima degli avversari

Con Fratelli d’Italia sparita dai radar dopo aver lanciato nella mischia Sergio Rastrelli, con Alessandra Clemente che al momento fa campagna elettorale da sola e Catello Maresca che finge di non esser candidato nonostante la sua partecipazione a tanti incontri dal chiaro sapore elettorale, gli unici sussulti arrivano dai nemici amici, Antonio Bassolino e Partito democratico provinciale.

L’ex sindaco, già ministro del Lavoro, commissario dei rifiuti e presidente di Regione ha bruciato sui tempi il partito che aveva contribuito a fondare, concentrando sui social netwwork il suo impegno elettorale.

Non potendo contare come in passato sul sostegno finanziario di un grande partito, in caso di slittamento del voto dalla primavera all’autunno, Bassolino potrebbe essere ostacolato nel suo ritorno a palazzo San Giacomo.

Il centro sinistra a Napoli fa melina, in attesa di capire con quali alleanze presentarsi alla sfida.

Fiutato il pericolo, don Antonio manda alle stampe un comunicato al vetriolo contro un’entità ignota, ma neanche tanto, che “punta ad un rinvio di mesi”.

Chi insegue questa strada “sperando così di spompare chi già si è candidato” – ha detto Bassolino – allora ha sbagliato palazzo”. Il riferimento al pd è chiaro, anche se il segretario provinciale del partito, Sarracino, al momento sembra riconoscere come avversario solo l’attuale sindaco e chi si candida a raccoglierne l’eredità.

Scavi di Ercolano: nuove imprese con Invitalia nel parco archeologico

In che modo il Parco Archeologico di Ercolano, appartenente al sito UNESCO con Pompei e Oplontis, può concretamente contribuire al miglioramento della qualità della vita...

Ordigno esplode in negozio Napoli, la reazione di residenti e commercianti

Avevano aperto da poco i titolari del negozio di caldaie devastato dall'esplosione di un ordigno posizionato da ignoti, la scorsa notte, davanti all'ingresso del...

Lollo Caffè per il pianeta, via ai canali social per progetto Treedom

Lollo Caffè aderisce all’iniziativa Treedom, l’unica piattaforma web al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguirlo online. L’iniziativa “Lollo Caffè x il pianeta” sarà...

Lite per posto auto, ucciso per difendere la figlia nel Napoletano

E' intervenuto per difendere la figlia e per questo avrebbe pagato con la vita Maurizio Cerrato, l'uomo di 61 anni ucciso ieri sera a...

Scavi di Ercolano: nuove imprese con Invitalia nel parco archeologico

In che modo il Parco Archeologico di Ercolano, appartenente al sito UNESCO con Pompei e Oplontis, può concretamente contribuire al miglioramento della qualità della vita...

Ordigno esplode in negozio Napoli, la reazione di residenti e commercianti

Avevano aperto da poco i titolari del negozio di caldaie devastato dall'esplosione di un ordigno posizionato da ignoti, la scorsa notte, davanti all'ingresso del...

Lollo Caffè per il pianeta, via ai canali social per progetto Treedom

Lollo Caffè aderisce all’iniziativa Treedom, l’unica piattaforma web al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguirlo online. L’iniziativa “Lollo Caffè x il pianeta” sarà...

Lite per posto auto, ucciso per difendere la figlia nel Napoletano

E' intervenuto per difendere la figlia e per questo avrebbe pagato con la vita Maurizio Cerrato, l'uomo di 61 anni ucciso ieri sera a...

Concorsone Regione Campania, tirocinanti in piazza contro la terza prova

Chiedono la semplificazione del cosiddetto concorsone della Regione Campania e l'assunzione immediata con la firma del contratto entro giugno 2021 senza passare dalla terza...
Skip to content