giovedì, Giugno 20, 2024
HomeCronacaSaldi estivi in Campania, sconti in negozio dal 6 luglio

Saldi estivi in Campania, sconti in negozio dal 6 luglio

Per i commercianti c'è l'obbligo di indicare il prezzo iniziale, quello finale scontato, e anche la percentuale di sconto

Arriva puntuale, ogni anno, la delibera della Giunta regionale che stabilisce la data di inizio dei saldi estivi in Campania. Un appuntamento atteso dai negozianti e sopratutto dai cittadini che possono fare acquisti a prezzi scontati. La decisione è arrivata a seguito della riunione della Conferenza delle Regioni-Commissione Attività Produttive.

IN CAMPANIA SI COMINCIA IL 6 LUGLIO PER MASSIMO 60 GIORNI

La durata, si legge nel provvedimento, non può essere superiore a 60 giorni. Per i commercianti c’è l’obbligo di indicare il prezzo iniziale, quello finale scontato, e anche la percentuale di sconto.

Il tema della vendite promozionali di fine stagione è da anni al centro di un vivace dibattito sulla necessità di regolamentare la data. Anche perché il sistema sanzionatorio previsto in caso di violazione della normativa in materia di vendite straordinarie e promozionali è affidato alle singole amministrazioni locali, attraverso l’utilizzo della polizia municipale.

LE VENDITE STRAORDINARIE TUTTO L’ANNO

Ma sotto la graticola, ogni anno, è proprio la necessità di stabilire un periodo preciso per questa tipologia di vendite. Anche perché negli anni sono aumentare le opportunità per i commercianti di avviare vendite straordinarie per determinati periodi e per un quantitativo di merce da indicare semplicemente nella comunicazione di “svendita”.

In pratica, un sistema adottato soprattutto dalle grandi marche e dalle catene commerciali per effettuare saldi tutto l’anno. O quasi. A svantaggio dei piccoli esercizi che non possono contare sui mezzi economici per annunciare l’avvio dei vendite straordinarie o promozionali.

 

 

Skip to content