mercoledì, Maggio 29, 2024
HomeChiesa di NapoliSan Gennaro, il miracolo dello Scudetto

San Gennaro, il miracolo dello Scudetto

Quest'anno la processione di maggio In un tripudio di azzurro e bandiere. Il sacro si mischia al profano, come solo a Napoli può accadere

San Gennaro, il miracolo dello Scudetto

San Gennaro, il miracolo dello Scudetto. Si ripete il prodigio della liquefazione del sangue atteso a maggio. Prima della cerimonia in chiesa la lunga processione con la traslazione delle reliquie. In un tripudio di azzurro e bandiere, il sacro si mischia al profano, come solo a Napoli può accadere. Il Vescovo, don Mimmo Battaglia, rivela ai fedeli il prodigio. La chiesa di Napoli, tutto il popolo partenopeo, lo leggono con commozione e sollievo.

LA PROCESSIONE DI MAGGIO FU DETTA ANCHE “DEGLI INFRASCATI”

La processione, che si svolge in ricordo della traslazione delle Reliquie del Santo dal Cimitero posto nell’Agro Marciano, nel territorio di Fuorigrotta, alle Catacombe di Capodimonte, poi denominate, per questa ragione, fu detta anche «degli infrascati», per la consuetudine del clero partecipante di proteggersi dal sole coprendosi il capo con corone di fiori. Ne è memoria la corona in argento che sovrasta il tronetto sul quale viene posta la teca con il Sangue del Santo, che porta al centro un enorme smeraldo, dono della Città, di provenienza centroamericana.

Skip to content