Home Cronaca San Gennaro patrimonio Unesco, nasce rete per intercettare 25 milioni di fedeli...

San Gennaro patrimonio Unesco, nasce rete per intercettare 25 milioni di fedeli nel mondo

Un’altra tappa verso il riconoscimento da parte dell’Unesco del culto e della devozione popolare per San Gennaro come patrimonio immateriale dell’umanità.

25 milioni nel mondo i fedeli del santo patrono di Napoli: sono loro le fondamenta del progetto che ha visto la candidatura per il riconoscimento Unesco e che costituiscono la nascente rete mondiale di comunità di fedeli sangennaroworldwidenetwork.com, presentata questa mattina nel corso di un incontro che si è svolto nella Basilica di San Gennaro fuori le mura della catacombe del rione Sanità.

Assente il vescovo don Mimmo Battaglia, pochi giorni fa uscito dall’incubo del covid: ad aprire i lavori un video messaggio del suo predecessore, il cardinale Crescenzio Sepe, anche lui guarito di recente.

Con l’incontro di questa mattina, spiega il coordinatore del progetto, Maurizio di Stefano, si punta al coinvolgimento di altri enti e chiese in Italia e nel mondo impegnati nel culto di San Gennaro Intervenuti all’incontro, Guglielmo Trupiano, direttore del Centro LUPT.

Pierluigi Sanfelice di Bagnoli, della Deputazione della Real Cappella del Tesoro di San Gennaro, Antonio Loffredo parroco del Rione Sanità-Fondazione di Comunità San Gennaro e monsignor Adolfo Russo, vicario episcopale per la Cultura della Chiesa di Napoli

Scavi di Ercolano: nuove imprese con Invitalia nel parco archeologico

In che modo il Parco Archeologico di Ercolano, appartenente al sito UNESCO con Pompei e Oplontis, può concretamente contribuire al miglioramento della qualità della vita...

Ordigno esplode in negozio Napoli, la reazione di residenti e commercianti

Avevano aperto da poco i titolari del negozio di caldaie devastato dall'esplosione di un ordigno posizionato da ignoti, la scorsa notte, davanti all'ingresso del...

Lollo Caffè per il pianeta, via ai canali social per progetto Treedom

Lollo Caffè aderisce all’iniziativa Treedom, l’unica piattaforma web al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguirlo online. L’iniziativa “Lollo Caffè x il pianeta” sarà...

Lite per posto auto, ucciso per difendere la figlia nel Napoletano

E' intervenuto per difendere la figlia e per questo avrebbe pagato con la vita Maurizio Cerrato, l'uomo di 61 anni ucciso ieri sera a...

Scavi di Ercolano: nuove imprese con Invitalia nel parco archeologico

In che modo il Parco Archeologico di Ercolano, appartenente al sito UNESCO con Pompei e Oplontis, può concretamente contribuire al miglioramento della qualità della vita...

Ordigno esplode in negozio Napoli, la reazione di residenti e commercianti

Avevano aperto da poco i titolari del negozio di caldaie devastato dall'esplosione di un ordigno posizionato da ignoti, la scorsa notte, davanti all'ingresso del...

Lollo Caffè per il pianeta, via ai canali social per progetto Treedom

Lollo Caffè aderisce all’iniziativa Treedom, l’unica piattaforma web al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguirlo online. L’iniziativa “Lollo Caffè x il pianeta” sarà...

Lite per posto auto, ucciso per difendere la figlia nel Napoletano

E' intervenuto per difendere la figlia e per questo avrebbe pagato con la vita Maurizio Cerrato, l'uomo di 61 anni ucciso ieri sera a...

Concorsone Regione Campania, tirocinanti in piazza contro la terza prova

Chiedono la semplificazione del cosiddetto concorsone della Regione Campania e l'assunzione immediata con la firma del contratto entro giugno 2021 senza passare dalla terza...
Skip to content