giovedì, Febbraio 22, 2024
HomeAttualitàScacco alle nuove leve del clan Lo Russo, 8 arresti per rapine...

Scacco alle nuove leve del clan Lo Russo, 8 arresti per rapine ed estorsioni

Sono 8 e tutte appartenenti al clan Lo Russo, egemone nella periferia settentrionale di Napoli, le persone arrestate questa mattina perchè ritenute colpevoli di una serie di rapine a mano armata ed estorsioni ai danni di commercianti e imprenditori di quartieri come Miano, Chiaiano e Piscinola.

Le misure cautelari, 5 in carcere, sono state eseguite dai carabinieri del Comando Provinciale di Napoli nell’ambito di un’inchiesta condotta dalla Direzione distrettuale Antimafia della Procura partenopea.

Le indagini dei militari, che si sono avvalse delle testimonianze di alcune vittime, hanno consentito di risalire agli autori di una violenta rapina e di due estorsioni avvenute a Miano.

Gli indagati sono tutti appartenenti al gruppo soprannominato Ngopp Miano, fazione del clan Lo Russo.

Tra i destinatari del provvedimento anche Luigi e Gaetano Cifrone, già detenuti ma dirigenti ed organizzatori del cartello criminale.

Ad entrambi fa riferimento il controllo delle piazze di spaccio del territorio ed in particolare le piazze di hashish ed eroina. Tra i destinatari dell’ordinanza anche CALDORE Gennaro detto Genny cioccolato, DI FRAIA Stefano, PANDOLFO Pasquale, già sottoposti a custodia cautelare per il sequestro di persona a scopo di estorsione consumato lo stesso giorno della rapina citata.

Skip to content