Home Cronaca Scuola, a Napoli protesta in bici per chiedere riapertura

Scuola, a Napoli protesta in bici per chiedere riapertura

Finiti i tempi delle proteste statiche davanti alla sede della Regione Campania.

Per chiedere la riapertura delle scuole e degli spazi pubblici, questa mattina Napoli ha deciso di salire in sella e pedalare nel centro città, per protestare contro le restrizioni.

I principali danneggiati, denunciano i manifestanti, sono i minori a cui da un anno viene negata ogni possibilità di socializzazione.

L’iniziativa è stata organizzata dal comitato Usciamo dagli schermi e ha visto la partecipazione di varie realtà associative: da Napoli pedala al coordinamento scuole aperte.

Circa duecento le persone che hanno partecipato alla pedalata di protesta, partita da piazza del Gesù e terminata in piazza Garibaldi. Al presidente della Regione de Luca, ribadiscono gli organizzatori intervistati, come Carla Mare e Raffaele Romano, la richiesta di riaprire scuole e parchi

Terra dei Fuochi, il Ministro Carfagna firma a Caivano il patto per la rinascita

Una speranza di rinascita per il Parco verde di Caivano. E’ questo il senso dell’incontro durante il quale il ministro della Coesione per il...

Anche Paestum ha un nuovo direttore: è l’archeologa Tiziana D’Angelo

E’ Tiziana D’Angelo il nuovo direttore del Parco Archeologico di Paestum e Velia. La nomina è avvenuta ieri, insieme con altri 5 colleghi nel...

Galleria Umberto “arriva” in Consiglio comunale, ordine del giorno su degrado

Dopo lo sgombero dei senza fissa dimora e l'intervento di pulizia, che non poche polemiche ha generato, questa mattina l'argomento Galleria Umberto era al...

Rifiuti, Manfredi prepara nuovo corso in gestione raccolta

I ritardi nella raccolta dei rifiuti delle scorse settimane hanno prodotto un terremoto ai vertici dell'Asia, l'azienda partecipata del comune di Napoli che si...

Terra dei Fuochi, il Ministro Carfagna firma a Caivano il patto per la rinascita

Una speranza di rinascita per il Parco verde di Caivano. E’ questo il senso dell’incontro durante il quale il ministro della Coesione per il...

Anche Paestum ha un nuovo direttore: è l’archeologa Tiziana D’Angelo

E’ Tiziana D’Angelo il nuovo direttore del Parco Archeologico di Paestum e Velia. La nomina è avvenuta ieri, insieme con altri 5 colleghi nel...

Galleria Umberto “arriva” in Consiglio comunale, ordine del giorno su degrado

Dopo lo sgombero dei senza fissa dimora e l'intervento di pulizia, che non poche polemiche ha generato, questa mattina l'argomento Galleria Umberto era al...

Rifiuti, Manfredi prepara nuovo corso in gestione raccolta

I ritardi nella raccolta dei rifiuti delle scorse settimane hanno prodotto un terremoto ai vertici dell'Asia, l'azienda partecipata del comune di Napoli che si...

Covid: a Napoli in ultimi 15 giorni decresce numero positivi

Il 25 gennaio 2022 nella città di Napoli sono state somministrate 1.836.273 dosi: le prime dosi sono 759.511 di cui 19.319 nella fascia 5-11...
Skip to content