mercoledì, Maggio 22, 2024
HomeCronacaSequestri amministrativi su auto e veicoli, stretta della Prefettura

Sequestri amministrativi su auto e veicoli, stretta della Prefettura

Il protocollo siglato in Prefettura prevede il trasferimento della proprietà dei beni confiscati al custode-acquirente

Sequestri amministrativi su auto e veicoli, stretta della Prefettura

Cinque depositi in provincia di Napoli. Tagli alle spese per le amministrazioni, accordo siglato in Prefettura con la Ambiente & Servizi e l’agenzia regionale della Campania del Demanio per togliere dalle strade di tutta la provincia di Napoli centinaia di veicoli privi dei requisiti per la circolazione, salvaguardando così l’incolumità delle persone.

Il nuovo contratto della durata di tre anni recupero, custodia e acquisto di veicoli oggetto di provvedimento di sequestro amministrativo per violazione del codice della strada, sull’intero ambito provinciale, compreso dunque il Comune di Napoli.

IL PROTOCOLLO PREVEDE TRASFERIMENTO PROPRIETA’ DEL BENE AL CUSTODE-ACQUIRENTE

In termini pratici il protocollo siglato prevede il trasferimento della proprietà degli stessi mezzi al custode-acquirente, evitando le lungaggini previste dal normale iter legato alla confisca, che in passato ha prodotto costi enormi per le casse degli enti e difficoltà nello smaltimento delle pratiche per la definitiva alienazione dei veicoli. Lo hanno spiegato Giuseppe e Ciro Balsamo rispettivamente legale rappresentante e responsabile S.I.Ve.S. di Ambiente & Servizi.

Skip to content