domenica, Giugno 23, 2024
HomeCronacaNapoli, spararono nella folla della movida per uccidere: arrestati due giovani

Napoli, spararono nella folla della movida per uccidere: arrestati due giovani

I Carabinieri avevano già assicurato alla giustizia un terzo uomo

Napoli, spararono nella folla della movida per uccidere: arrestati due giovani. Era il 19 febbraio, in piazzetta Montecalvario e c’erano centinaia di persone. Come ogni sera, giovani e giovanissimi, affollavano questa parte del centro storico di Napoli. I due, 21 e 25 anni, dei Quartieri Spagnoli, giunsero in zona insieme a un complice, che iniziò a sparare. Obiettivo dei killer, secondo la Procura della Repubblica che ha delegato i Carabinieri, un 42 enne della zona. Tutti e tre volti noti alle forze dell’ordine. Gli spari, tra la folla, colpirono in maniera precisa al petto la vittima designata. Secondo gli inquirenti, i due, spararono per uccidere.

GIA’ ARRESTATO UN TERZO UOMO

Il provvedimento di oggi va ad aggiungersi a quello già eseguito lo scorso 25 febbraio nei confronti di un 26enne, ritenuto l’esecutore materiale dell’agguato. I due odierni arrestati, pienamente al corrente delle intenzioni di quest’ultimo, gli hanno fornito supporto morale e materiale, tra le altre cose portando e, in un successivo momento occultando, l’arma utilizzata. Il 25enne e il 21enne sono stati tradotti nel Carcere di Poggioreale.
Il provvedimento oggi eseguito è una misura cautelare disposta in sede di indagini preliminari, avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione; i destinatari della stessa sono persone sottoposte ad indagini e, quindi, presunte innocenti fino a sentenza definitiva.

Skip to content