mercoledì, Aprile 17, 2024
HomesportCalcioStadio, presto lavori in tribuna ma per la statua di Diego non...

Stadio, presto lavori in tribuna ma per la statua di Diego non c’è posto

Il valore dell’opera, si legge in una delibera, è superiore alle possibilità di spesa del donante

Stadio, presto lavori in tribuna ma per la statua di Diego non c’è posto

E’ corsa contro il tempo per demolire e costruire ex novo la tribuna autorità dello stadio Maradona di Napoli.

In queste ore sono sbloccati i fondi per rifare il look dell’area adiacente la Tribuna centrale in vista del big match internazionale valevole per le qualificazioni Europei tra Italia e Inghilterra.

I lavori dovranno essere ultimati entro e non oltre il 21 di marzo per garantire anche un sopralluogo da parte della FIGC e un collaudo della nuova area hospitality.

La regione Campania garantirà 500mila euro, il restante importo di 1.500.000 euro sarà di competenza del Comune di Napoli come spiega Nino Simeone presidente della commissione infrastrutture.

LA STATUA DI MARADONA

E in queste ore sta tenendo banco un’altra questione che ha fatto storcere il naso a napoletani e tifosi.

La statua di Maradona dell’artista Domenico Sepe, inaugurata in pompa magna il 25 novembre 2021 all’esterno del settore dei Distinti mesi fa, è stata riconsegnata all’artista dal Comune di Napoli.

Per mesi quell’opera non ha trovata una collocazione oggi Palazzo San Giacomo spiega il perché della decisione di restituire la statua all’artista. Il valore dell’opera, si legge in una delibera, è superiore alle possibilità di spesa del donante.

Inoltre l’Amministrazione ha spiegato che all’artista verrebbe garantita una visibilità che potrebbe risultare appetibile anche da altri artisti e dunque verrebbe leso il rispetto del principio di imparzialità.

Skip to content