giovedì, Maggio 30, 2024
HomeEconomiaStart up al Sud, prima volta di French Tech nelle sale del...

Start up al Sud, prima volta di French Tech nelle sale del Mann

Focus su opportunità e vantaggi per le startup del Mezzogiorno che incontrano il gigante francese French Tech

Italia e Francia sono oggi più vicine grazie alle startup del Mezzogiorno. La cooperazione fra i due Paesi si rafforza nel l’incontro fra gli ecosistemi nazionali delle start up.

Per la prima volta dalla sua nascita la French Tech si presenta nel Mezzogiorno di Italia. Il sistema dell’innovazione francese incontra quello italiano a Napoli nelle sale del MANN Museo Archeologico Nazionale.

AL MANN L’EVENTO “IL MEZZOGIORNO, LE RICADUTE DELLA TECH SULL’ECOSISTEMA”

Per l’evento “Il Mezzogiorno, le ricadute della Tech sull’ecosistema” si sono riuniti esperti che hanno dato una lettura importante sulle potenzialità scientifiche ed economiche del Mezzogiorno nei settore di riferimento, sulle opportunità e i vantaggi per le startup ad insediarsi nel Mezzogiorno e sulle risorse e gli asset su cui fare leva per attrarre stakeholders nel Mezzogiorno.

TRA I PRESENTI DAVID CEZON E LISE MOUTOUMALAYA

Presenti all’evento David Cezon, Vice presidente French Tech Italy, Valeria Fascione, assessore regionale alla ricerca, innovazione e start-up, Luigi Carrino, Presidente del DAC, Distretto Aerospaziale della Campania. Dopo i saluti del direttore del MANN Paolo Giulierini è intervenuta il console generale di Francia a Napoli Lise Moutoumalaya.

Skip to content