sabato, Maggio 25, 2024
HomeCronacaTruffa del reddito di cittadinanza da 2,3 milioni di euro, 6 arresti...

Truffa del reddito di cittadinanza da 2,3 milioni di euro, 6 arresti a Napoli

Gli assegni intascati da 285 cittadini extracomunitari

Dall’usura, alle truffe del reddito di cittadinanza. Un’organizzazione poliedrica quella sgominata dalla Guardia di finanza di Napoli. Avrebbero infatti anche prestato denaro a un tasso usurario variabile dal 30% ad oltre l’800% le sei persone arrestate oggi dal nucleo di polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza di Napoli che, al termine di indagini coordinate dalla procura, hanno scoperto, tra l’altro, una truffa con il reddito di cittadinanza da 2,3 milioni di euro. L’assegno sarebbe stato intascato da 285 extracomunitari. Le vittime di usura – è emerso – sono quindici, tutte in gravi difficoltà finanziaria, minacciate e aggredite quando non rispettavano le scadenze dei pagamenti.

Le fiamme gialle hanno eseguito delle perquisizioni e sequestrato appunti manoscritti, denaro contante per circa 92mila euro, nonché assegni bancari e titoli cambiari per un totale di circa 158mila euro. Eseguito anche il sequestro preventivo di disponibilità finanziarie nonché di beni mobili e immobili per un ammontare complessivo di circa 90 mila euro. Durante gli accertamenti investigativi erano già stati sequestrati l’intero capitale sociale e il complesso aziendale delle società degli indagati.

Skip to content