martedì, Aprile 16, 2024
HometopTurchia: il miracolo del piccolo Hakim, salvo dopo 80 ore

Turchia: il miracolo del piccolo Hakim, salvo dopo 80 ore

Sempre più drammatico il bilancio ufficiale dei morti in Turchia e Siria. Il conteggio supera le 17mila vittime.

Terremoto in Turchia: il miracolo del piccolo Hakim, salvo dopo 80 ore

Sempre più drammatico il bilancio ufficiali dei morti del terremoto che ha colpito la Turchia e la Siria. Il conteggio supera le 17mila vittime. Mentre continua il lavoro dei soccorritori tra freddo e neve. Sono almeno 62.914 le persone rimaste ferite in Turchia a casa dei terremoti che hanno scosso il sud del Paese.

IL SALVATAGGIO DOPO 80 ORE DEL PICCOLO HAKIM

C’è un salvataggio che sa di miracolo. Un bambino è stato trovato vivo dopo essere stato per 80 ore sotto le macerie. Il piccolo si trova in un palazzo di quattro piani crollato nel distretto di Elbistan di Kahramanmaras, luogo dell’epicentro del terremoto di 4 giorni fa.

SOTTO LE MACERIE DA 70 ORE ANCHE MAMMA E FIGLIO AD HATAY

E ancora: dopo 70 ore sotto le macerie di un edificio crollato, una donna e il figlio sono stati tratti in salvo dai soccorritori nel distretto di Akevler di Hatay, in Turchia.

Alle ricerche ha partecipato anche il vicesindaco di Yalova Mustafa Tutuk che ha condiviso la sua emozione sui social: “E’ un miracolo. Come si possono spiegare questi sentimenti, dopo le voci da sotto le macerie, ci siamo subito diretti lì con la nostra squadra e, per fortuna, li abbiamo tirati fuori”.

Skip to content