domenica, Maggio 26, 2024
HomeCronacaUcraina, la guerra blocca il rimpatrio di un bambino conteso tra i...

Ucraina, la guerra blocca il rimpatrio di un bambino conteso tra i genitori

Il piccolo Marco Fratini avrebbe dovuto riabbracciare suo padre Mauro ieri mattina all’aeroporto di Napoli.

Ma la guerra tra Russia e Ucraina ha impedito ciò che una sentenza di tribunale ha invece stabilito.

E cioè che la madre lo aveva sottratto senza consenso al padre più di un anno e mezzo fa, portandolo via con se nel suo paese d’origine: l’Ucraina.

Ieri Mauro Fratini era pronto a riabbracciare il figlio, ma il conflitto bellico ha provocato la chiusura degli aeroporti.

Ad assistere in questo calvario, Mauro, l’avvocato Roberta Foglia Manzillo.

Skip to content