mercoledì, Febbraio 28, 2024
HomeCronacaVaccinazione pazienti fragili, apre nuovo hub della Vanvitelli

Vaccinazione pazienti fragili, apre nuovo hub della Vanvitelli

Inaugurazione il 23 giugno del nuovo centro vaccinale per pazienti fragili dell’azienda ospedaliera universitaria Vanvitelli di Napoli

Aprirà i battenti il prossimo 23 giugno il centro vaccinale, Hub per i pazienti fragili, dell’azienda ospedaliera universitaria Vanvitelli di Napoli.

I vaccini sono utili e necessari e i pazienti devono seguire le indicazioni dei loro curanti a maggior ragione se sono fragili e anziani. Ne è sicuro Vincenzo Giordano dirigente responsabile prevenzione e sanità pubblica Regione Campania.

MODELLO ORGANIZZATIVO DEL COVID COME ESEMPIO DI EFFICIENZA

Il modello organizzativo messo in atto durante il Covid è un esempio di efficacia e di efficienza. Questo il pensiero di Ferdinando Russo direttore generale Univesità Vanvitelli.

La Campania ha previsto, negli anni scorsi, per prima in Italia, un’offerta vaccinale attiva e gratuita per gli ultra 65enni e per i pazienti fragili e le attività ora sono state estese dai centri vaccinali del territorio a quelli ospedalieri dove è possibile non solo raggiungere, con le vaccinazioni stagionali e antinfluenzali, il personale dipendente ma anche vaccinare i malati cronici e fragili come ha sottolineato Vincenzo Esposito direttore dell’ Unità Operativa complessa Ospedale dei Colli presso l’ospedale Cotugno.

La vaccinazione è un intervento che ha un profilo etico e sanitario non sono spese ma investimenti per la prevenzione. Lo ha spiegato Rosario Lanzetta direttore Sanitario ospedale Moscati di Avellino.

Skip to content