lunedì, Agosto 8, 2022
Home Attualità Vedi Napoli e poi torni, Nicola Siciliano riempie arena del Centro direzionale

Vedi Napoli e poi torni, Nicola Siciliano riempie arena del Centro direzionale

Valorizzare il centro e le periferie attraverso la musica e portare cittadini e turisti a visitare luoghi e monumenti noti e meno noti delle 10 Municipalità.

Sono questi gli obiettivi di “Vedi Napoli e poi… torni”, progetto sostenuto dalla Regione Campania con Fondi POC 2014/2020 – Piano Strategico per la Cultura e i Beni Culturali 2022 e promosso dall’Assessorato al Turismo e alle Attività Produttive del Comune di Napoli.

Più di 100 tra eventi e percorsi organizzati, nelle tre linee progettuali “La Musica che gira intorno…”, “Al Parco in Armonia” e “Itinerari nelle Municipalità”.

Alla serata nella 4à municipalità, nell’arena del centro direzionale, è intervenuto il delegato del sindaco per l’industria musicale e l’audiovisivo, Ferdinando Tozzi Al Centro Direzionale per il cartellone programmato dalla “Musica che gira intorno” a cura di Ravello Creative Lab Srl e curato nella direzione artistica da Dj Uncino e Peppe Barra, grande protagonista Nicola Siciliano.

Il giovanissimo rapper e beatmaker napoletano è uno dei più quotati su scala nazionale e vanta collaborazioni con Geolier, Rocco Hunt, Sick Luke, Gué Pequeno e Ketama126. Ha presentato dal vivo i brani tratti dall’album “Napoli 51” e il suo live è stato anticipato da quello di Big Effe e da Shatto.

Al Cardarelli il primo trapianto di fegato con “machine perfusion”

Al Cardarelli primo trapianto di fegato con l’utilizzo della “machine perfusion”. Si chiama “machine perfusion” ed è una tecnologia oggi disponibile al Cardarelli di Napoli,...

Mostra d’Oltremare: “Nessuna ipotesi di chiusura del parco”

Mostra d'Oltremare: "Nessuna ipotesi di chiusura del parco". I vertici di Mostra d'Oltremare SpA e il socio Comune di Napoli in merito al comunicato stampa...

Scoperto canale Telegram che vendeva carte d’identità false e sim

Scoperto canale Telegram che vendeva carte d'identità false e sim. In azione i Carabinieri di Sant'Anastasia, denunciati 4 giovani pirati informatici. Una segnalazione “riferiva” di...

Armadi e bauli, a Pompei spunta la casa della middle class

In una stanza un armadio rimasto chiuso per duemila anni con tutto il suo corredo di stoviglie all'interno, piattini di vetro, ciotole di ceramica,...

Al Cardarelli il primo trapianto di fegato con “machine perfusion”

Al Cardarelli primo trapianto di fegato con l’utilizzo della “machine perfusion”. Si chiama “machine perfusion” ed è una tecnologia oggi disponibile al Cardarelli di Napoli,...

Mostra d’Oltremare: “Nessuna ipotesi di chiusura del parco”

Mostra d'Oltremare: "Nessuna ipotesi di chiusura del parco". I vertici di Mostra d'Oltremare SpA e il socio Comune di Napoli in merito al comunicato stampa...

Scoperto canale Telegram che vendeva carte d’identità false e sim

Scoperto canale Telegram che vendeva carte d'identità false e sim. In azione i Carabinieri di Sant'Anastasia, denunciati 4 giovani pirati informatici. Una segnalazione “riferiva” di...

Armadi e bauli, a Pompei spunta la casa della middle class

In una stanza un armadio rimasto chiuso per duemila anni con tutto il suo corredo di stoviglie all'interno, piattini di vetro, ciotole di ceramica,...

Mostra d’Oltremare, De Negri: “Non sarà parco pubblico”

"Ho avuto la bella notizia della cancellazione immediata di ogni velleità della precedente amministrazione comunale di fare del polo fieristico Mostra d'Oltremare di Napoli...
Skip to content