domenica, Aprile 14, 2024
HomeChiesa di NapoliVia Crucis, Il vescovo Battaglia: "Basta sangue innocente"

Via Crucis, Il vescovo Battaglia: “Basta sangue innocente”

14 opere pittoriche tematiche, installate sulle stazioni del calvario di Cristo

Via Crucis, Il vescovo Battaglia: “Basta sangue innocente”

Sono parole di pace e solidarietà quelle che il Vescovo di Napoli, Don Mimmo Battaglia, ha pronunciato durante le celebrazioni della via Crucis dei giovani.

Dal palco di Piazza del Gesù, Monsignor Battaglia ha condannato i conflitti a Gaza e in Ucraina, ma anche la strage dei migranti nel mediterraneo e la violenza che attanaglia le strade del capoluogo Campano. Non è un caso, infatti, che la processione abbia attraversato proprio la piazza dove si sono svolti i funerali di Giovanbattista Cutolo, musicista 24 ucciso da un minorenne.

Street Crucis

Una via Crucis, quella di quest’anno caratterizzata dalla presenza di 14 opere pittoriche tematiche, installate sulle stazioni del calvario di Cristo, come ha spiegato don Federico Battaglia, direttore della Pastorale Giovanile.

Le celebrazioni hanno visto anche il ritorno della processione del Gesù Morto e dell’addolorata, che non si svolgeva da circa 160 anni. Già nel pomeriggio, il corteo aveva attraversato le strade del centro storico.

Intervenuto a piazza del Gesù anche Fabio Varella, ingegnere colpito con colpi di pistola alle gambe per non aver consegnato il proprio motorino ai rapinatori

Skip to content