Home Cronaca Whirlpool, Manfredi incontra gli operai al Comune di Napoli

Whirlpool, Manfredi incontra gli operai al Comune di Napoli

Un nuovo tavolo per affrontare la vertenza Whirlpool è stato convocato al Ministero dello Sviluppo per lunedì 25 ottobre.

Questa mattina invece i lavoratori hanno incontrato il nuovo sindaco di Napoli Manfredi, a cui hanno chiesto di partecipare sempre ai tavoli nazionali sulla vertenza che domani approderà in Consiglio regionale.

All’attenzione del parlamentino campano, una proposta di legge del presidente della commissione speciale Innovazione e Industria che prevede sanzioni per le aziende che lasciano il territorio campano. Acclarata la posizione dell’azienda americana, che ha confermato i licenziamenti offrendo in alternativa la soluzione del trasferimento dei lavoratori nello stabilimento di Varese, la vertenza entra in una fase delicata.

Il Governo infatti sta lavorando con Invitalia per la cessione di ramo d’azienda a privati interessati a mantenere la produzione di lavatrici nello stabilimento di via Argine. I lavoratori sperano che il 25 ottobre arrivino risposte concrete in questo senso.

La Regione Campania è in stretto contatto con il ministero dello sviluppo economico per essere certi che l’eventuale nuovo sito industriale sia dello stesso livello o superiore rispetto a quello Whirlpool. Scongiurare i licenziamenti garantendo continuità occupazionale, l’obiettivo. La fase delicata riguarda anche l’attesa per la sentenza del tribunale di Napoli sulla condotta antisindacale dell’azienda nei confronti dei lavoratori.

L’ultima udienza era stata rinviata per permettere ai lavoratori di recarsi al tavolo convocato a inizio settimana a Roma nella sede del Mise.

Riello: “Due clan di camorra controllano tutta l’area metropolitana di Napoli”

Non è più valido lo schema di una camorra "polverizzata", rispetto ad una mafia organizzata militarmente. "Due soli clan, l' Alleanza di Secondigliano e...

Napoli, da lunedì 24 operativi tutti i centri anti violenza

Da lunedì 24 gennaio saranno operativi tutti i Centri Anti violenza presenti sul territorio cittadino: ne dà notizia l’assessorato alle pari opportunità guidato da...

La SSIP racconta digitalizzazione e biblioteche del futuro

“Le quattro dimensioni della Digitalizzazione e le Biblioteche del futuro" èl'appuntamento organizzato presso la sede della Stazione Sperimentale per l’Industria delle Pelli e delle...

Va al funerale della zia, latitante arrestato dai carabinieri a Portici

Lo scorso 29 marzo si rese protagonista di un rocambolesco inseguimento tra le strade di Ercolano dove, dopo aver rubato un furgone, alla vista...

Riello: “Due clan di camorra controllano tutta l’area metropolitana di Napoli”

Non è più valido lo schema di una camorra "polverizzata", rispetto ad una mafia organizzata militarmente. "Due soli clan, l' Alleanza di Secondigliano e...

Napoli, da lunedì 24 operativi tutti i centri anti violenza

Da lunedì 24 gennaio saranno operativi tutti i Centri Anti violenza presenti sul territorio cittadino: ne dà notizia l’assessorato alle pari opportunità guidato da...

La SSIP racconta digitalizzazione e biblioteche del futuro

“Le quattro dimensioni della Digitalizzazione e le Biblioteche del futuro" èl'appuntamento organizzato presso la sede della Stazione Sperimentale per l’Industria delle Pelli e delle...

Va al funerale della zia, latitante arrestato dai carabinieri a Portici

Lo scorso 29 marzo si rese protagonista di un rocambolesco inseguimento tra le strade di Ercolano dove, dopo aver rubato un furgone, alla vista...

Esplode ristorante a Fuorigrotta, l’ombra del racket e della guerra di camorra

Panico nella notte in via Caio Duilio a Fuorigrotta. Un ordigno esplosivo é stato fatto brillare da ignoti alle 4.20 del mattino nel dehors...
Skip to content