Home Cultura A Napoli la mostra sulle lettere e le fotografie di Frida Kahlo

A Napoli la mostra sulle lettere e le fotografie di Frida Kahlo

Frida Kahlo Corporation sceglie Napoli come prima città della mostra evento portando al Pan- Palazzo delle Arti, dal 3 maggio e fino al 29 agosto 2021, l’esposizione che rivela uno sguardo intimo e privato sull’artista più conosciuta e amata del Messico.

Per la prima volta in Europa viene mostrata al pubblico una selezione unica, appassionante e rivelatrice di fotografie e lettere che si riferiscono a momenti conosciuti ed inediti della vita di Frida Kahlo. Prodotta da Next Exhibition, curata da Alejandra Lopez, con il patrocinio dell’Ambasciata del Messico, del Consolato del Messico a Napoli, in collaborazione con il Comune di Napoli- Assessorato all’Istruzione, Cultura e Turismo e organizzata da Alta Classe Lab, con Next Exhibition, Fast Forward e Next Event, la mostra presenta la vita di Frida Kahlo, caratterizzata da una difficile condizione fisica e al tempo stesso dalla forte capacità di reazione e resilienza di fronte alle avversità. Frida ha saputo trasformare la sua immobilità in opportunità e la sua sofferenza in un’energia che l’ha resa immortale una vera icona del mondo contemporaneo.

Il percorso indaga tutte le fasi della vita dell’artista: l’infanzia, seguita dalla giovinezza dove manifesta la sua ribellione vestendosi con abiti da uomo, l’incontro con l’amore della sua vita – Diego Rivera – fino alla sua sfortunata morte. È proprio sul rapporto con Diego che si concentra il documentario di Sky Arte – media partner dell’esposizione – dal titolo “Artists in Love”. Tra le foto in mostra è possibile ritrovare rarissimi scatti, mai visti in precedenza, esposti per la prima volta al Pan di Napoli. Le immagini sono accompagnate dalle lettere scritte da Frida Kahlo, che ci portano a scoprire dettagli della sua vita e del momento. Queste lettere ripercorrono la sua storia, la sua arte, le sue sofferenze d’amore e l’impegno politico per il suo Paese. A seconda del suo particolare stato d’animo e a seconda dei dolori di corpo ed anima, la sua calligrafia è contrastante…i suoi sentimenti si riflettono quindi non solo nelle sue opere, ma anche in ciascuna delle sue lettere. Nel percorso sono presenti le ricostruzioni degli ambienti cari all’artista: la camera da letto e lo studio di Casa Azul. Gli spazi in cui nacque e crebbe lo spirito indomabile di Frida.

A completare l’ambientazione esposti abiti e monili (questi ultimi prodotti dal brand Tacco Dodici Caos Creativo) riproduzioni di quanto indossato da Frida, che esprimeva sè stessa attraverso accessori importanti di ispirazione etnica e tribale ed un abbigliamento colorato. L’abbigliamento di Frida Kahlo aveva una funzione essenziale nella costruzione e cura della sua immagine, adattandosi alle sue esigenze; in risalto le gonne lunghe e caratteristiche che usava per coprire la gamba destra, più sottile della sinistra, a causa della poliomielite contratta a sei anni di età. Infine, per i visitatori, un’area immersiva multimediale, realizzata con il sistema Remix 4.0., brevettato dalla start up innovativa e tecnologica E-Zone. Un’esperienza emozionante che trasporta il pubblico nel mondo di Frida. Un viaggio emozionale per conoscere la donna, viverla e comprenderne l’essenza, la sua forza, il suo coraggio, il suo talento e il suo immenso amore.

Il ricordo di Elisa Russo, imprenditrice coraggiosa uccisa dal Covid

“Grazie ai tanti messaggi di supporto, certo è una battaglia tosta, per ora ci guardiamo dai bordi tatami, appena allunga una zampa io mi...

Il Covid in Campania rallenta ma uccide ancora: morta l’imprenditrice Elisa Russo

Continua la lenta decrescita dei nuovi positivi e dei ricoverati in Campania legati alla pandemia di Sars-Cov-2. La percentuale tra nuovi positivi e tamponi...

Federico II, presentato il bilancio di genere: webinar con la ministra Carfagna

Presentato in webinar il bilancio di genere dell'Università di Napoli Federico II. Il documento tende a promuovere azioni finalizzate a garantire parità di genere, rimuovere...

Capodimonte, al museo “L’Arte del Danzare assieme” di Diego Cibelli

Mentre nella vicina Faggianeria prosegue la campagna vaccinale, il museo di Capodimonte riapre le sue porte per la mostra dell'artista Diego Cibelli “L'arte del...

Il ricordo di Elisa Russo, imprenditrice coraggiosa uccisa dal Covid

“Grazie ai tanti messaggi di supporto, certo è una battaglia tosta, per ora ci guardiamo dai bordi tatami, appena allunga una zampa io mi...

Il Covid in Campania rallenta ma uccide ancora: morta l’imprenditrice Elisa Russo

Continua la lenta decrescita dei nuovi positivi e dei ricoverati in Campania legati alla pandemia di Sars-Cov-2. La percentuale tra nuovi positivi e tamponi...

Federico II, presentato il bilancio di genere: webinar con la ministra Carfagna

Presentato in webinar il bilancio di genere dell'Università di Napoli Federico II. Il documento tende a promuovere azioni finalizzate a garantire parità di genere, rimuovere...

Capodimonte, al museo “L’Arte del Danzare assieme” di Diego Cibelli

Mentre nella vicina Faggianeria prosegue la campagna vaccinale, il museo di Capodimonte riapre le sue porte per la mostra dell'artista Diego Cibelli “L'arte del...

“Liberiamo la Rai dai partiti”, presidio dei lavoratori davanti la sede di Napoli

Presidi di lavoratrici e lavoratori della Rai, per chiedere un Servizio Pubblico libero da partiti e governi, a Roma davanti alla sede Rai di...
Skip to content