giovedì, Luglio 25, 2024
HomeCronacaAuto ariete per sfondare saracinesche, due arresti al Vomero

Auto ariete per sfondare saracinesche, due arresti al Vomero

I due pregiudicati sono stati individuati attraverso la visione delle immagini delle telecamere di videosorveglianza

Auto ariete per sfondare saracinesche, due arresti al Vomero

La tecnica è già “collaudata”, ma l’effetto è ancora assicurato, visto l’utilizzo delle auto-ariete per sfondare le saracinische di box auto e di negozi.

Rubavano di tutto i due pregiudicati L.G. 41 anni, per cui è stata disposta la custodia cautelare in carcere, e C.V., 40 anni, al quale è stata disposta la misura degli arresti domiciliari, entrambi recidivi.

Furto di autovetture, ciclomotori, biciclette elettriche ed ogni altro bene di valore: è l’accusa che i carabinieri della stazione di Capodimonte e gli agenti del Commissariato “Arenella” di Napoli contestano ai due pluripregiudicati.

L’INDAGINE A SEGUITO DI FURTI NEI QUARTIERI DEL VOMERO E DELL’ARENELLA

Gli arresti sono frutto di un’ indagine scattata dopo una serie di furti, perlopiù notturni. E commessi tra il dicembre 2022 e il marzo 2023 nei quartieri Vomero e Arenella di Napoli, tutti utilizzando vetture come arieti.

GLI AUTORI IDENTIFICATI GRAZIE ALLE TELECAMERE NELLE AREE CONDOMINIALI

I due pregiudicati sono stati individuati attraverso la visione delle immagini delle telecamere di videosorveglianza. Queste ultime posizionate all’interno delle aree condominiali interessate dai furti. Grazie a quei video sono stati acquisiti gravi elementi di colpevolezza a carico dei due arrestati e di ricostruire con certezza la dinamica di ben 15 distinti episodi delittuosi, commessi in concorso o singolarmente dai due soggetti.

Skip to content