mercoledì, Luglio 24, 2024
HomeCronacaBosco di Capodimonte, intitolata strada a Lucio Amelio

Bosco di Capodimonte, intitolata strada a Lucio Amelio

Questa intitolazione arriva a distanza di circa trent'anni dalla sua scomparsa. La strada è nei pressi dell'ingresso del Bosco di Capodimonte

Bosco di Capodimonte, intitolata strada a Lucio Amelio

Una strada, nei pressi dell’ingresso del Bosco di Capodimonte, è stata intitolata al gallerista Lucio Amelio. “Uomo d’arte” come si legge nella targa.

Alla cerimonia hanno partecipato il vicesindaco di Napoli, Laura Lieto, la sorella di Amelio, Anna con alcuni familiari, il direttore della Reggia di Caserta, Tiziana Maffei, il presidente della Municipalità, Fabio Greco.

L’iniziativa nasce su proposta della ex consigliera comunale, Laura Bismuto. “Il legame di Lucio Amelio con Napoli – ha detto il vicesindaco Lieto – è una storia d’amore e rispetto mai giocata sul filo della retorica. La Napoli di Amelio è la città-mondo, la soglia aperta ai movimenti artistici internazionali fin dalla fondazione della Modern Art Agency negli anni ’60, diventata poi la Galleria Lucio Amelio.

IL RINGRAZIAMENTO DELLA SORELLA DEL GALLERISTA

La sorella di Amelio, nel ringraziare l’amministrazione comunale, ha sottolineato che “oggi è una giornata molto importante per la famiglia e la città di Napoli che ha reso un meritato riconoscimento a Lucio Amelio. Questa intitolazione arriva a distanza di circa trent’anni dalla sua scomparsa e risulta ancora più significativa perché sottolinea la qualità e la forza del lavoro svolto in tanti anni di attività. Un lavoro che prosegue ancora oggi grazie ai numerosi progetti e alle incessanti richieste di giovani studiosi desiderosi di approfondire la figura e la storia di Lucio Amelio”, ha concluso.

Skip to content