martedì, Aprile 16, 2024
HomeCronacaCasamicciola, al lavoro per i massi pericolanti sull'Epomeo

Casamicciola, al lavoro per i massi pericolanti sull’Epomeo

Secondo il commissario Legnini entro la fine di aprile dovrebbe essere conclusa la messa in sicurezza del versante del monte che incombe sulle zone alluvionate di Casamicciola

Casamicciola, al lavoro per i massi pericolanti sull’Epomeo

Al via stamattina a Ischia gli interventi di disgaggio dei massi pericolanti sul Monte Epomeo.

Nell’ambito degli interventi successivi alla alluvione di Casamicciola dello scorso novembre.

Nel corso della mattinata gli operai della Sma Campania, incaricata dei lavori, hanno sganciato una decina di massi che si trovavano in bilico nella parte più in alto della montagna e che potevano rotolare a valle diventando pericolosi.

ZONE DIFFICILI DA RAGGIUNGERE

Il terreno ghiacciato dell’Epomeo ha reso difficile per operai e rocciatori raggiungere i punti dove erano stati individuati i massi da rimuovere.

Per la prossima settimana si utilizzerà l’elicottero per arrivare nelle zone di disgaggio.

Mentre in seguito si proseguirà con la stabilizzazione definitiva di quei massi che non potranno essere rimossi.

Andranno invece resi non pericolosi fissandoli con reti o altri sistemi di ancoraggio.

AD APRILE LA FINE DEI LAVORI A CASAMICCIOLA

Secondo il commissario Legnini entro la fine di aprile, alla conclusione della terza fase di intervento sull’Epomeo, dovrebbe essere conclusa la messa in sicurezza del versante del monte che incombe sulle zone alluvionate di Casamicciola.

Skip to content