domenica, Luglio 21, 2024
HomeCronacaClan d'Alessandro, in manette anche mandanti omicidio Tommasino

Clan d’Alessandro, in manette anche mandanti omicidio Tommasino

Clan d’Alessandro, in manette anche mandanti omicidio Tommasino

Ci sono anche 2 dei mandanti dell’omicidio di matrice camorristica del consigliere comunale Pd, Gino Tommasino, ucciso a Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli, il 3 febbraio 2009, tra le 6 persone arrestate questa mattina dai carabinieri del nucleo investigativo di Torre Annunziata.

Le indagini dei militari avrebbero consentito di individuare dopo 15 anni dall’uccisione di Tommasino, in Vincenzo D’Alessandro e Mosca Sergio (detenuto al 41bis) le figure dei presunti mandanti.

Era pieno giorno ed il consigliere si trovava in auto a Viale Europa con accanto il figlio allora 13enne (rimasto illeso nell’agguato) quando fu raggiunto dai sicari che spararono una raffica di colpi di pistola.

Gli arresti di stamattina chiuderebbero dunque il cerchio sull’omicidio per il quale già erano stati condannati gli esecutori materiali del delitto: Catello Romano , Renato Cavaliere ( entrambi a 30 anni) e Salvatore Belviso e Raffaele Polito (che decisero di diventare collaboratori di giustizia a 18 e 12 anni).

Skip to content