mercoledì, Luglio 17, 2024
HomeChiesa di NapoliFesta per i 90 anni della casa dei futuri preti di Napoli

Festa per i 90 anni della casa dei futuri preti di Napoli

Celebrazioni al Seminario di Capodimonte con l'Arcivescovo don Mimmo Battaglia

Festa per i 90 anni della casa dei futuri preti di Napoli

Ha compiuto 90 anni la casa dei futuri preti di Napoli. Sulla Collina di Capodimonte, una struttura con una grande terrazza ad emiciclo che si affaccia sul golfo, abbracciando idealmente la città, accoglie coloro i quali decidono di consacrare la propria vita a Dio. Il 24 giugno del 1934 il cardinale Ascalesi inaugurò il Seminario, la cui struttura venne ispirata dal cardinale Alfredo Idelfonso Schuster, in visita a Napoli. La vecchia sede non era più adeguata alle esigenze e dunque occorreva crearne una nuova. Da quel momento, nel corso degli ultimi 90 anni, la storia della chiesa italiana è passata in queste mura. Per festeggiare la ricorrenza, è stata organizzata una mattinata di celebrazioni e ricordo, presieduta dall’arcivescovo di Napoli, Mimmo Battaglia con il presidente della Conferenza episcopale campana e vescovo di Acerra, Antonio Di Donna, e il rettore del seminario don Francesco Cerqua.

90 anni sono stati caratterizzati da tanti eventi significativi: la visita di san Giovanni Paolo II, nel novembre 90 che li invitò a «ribellarsi alla mediocrità di una vita comoda». E, ancora, nel 2007 la visita di Benedetto XVI, mentre nel 2023 l’incontro con il patriarca ecumenico Bartolomeo I. Nelle parole di monsignor Michele Autuoro molti ricordi di quando ricopriva la carica di rettore.

 

(Interviste nel video allegato)

 

Skip to content